La notizia è una di quelle che fa pensare veramente tanto:One is making the necessary preparations to abandon ship.‘A violent storm is coming, the likes of which Britain has never seen.‘ ha dichiarato la Regina in un fuori onda davanti a degli attoniti giornalisti della BBC.

Le dichiarazioni

“Sta arrivando una tempesta, che la Gran Bretagna non ne ha mai viste di eguali. Una necessità è di abbandonare la nave'.

Che cosa significa questa frase?Tecnicamente significa abdicare.Vuol forse dire la Reginaè pronta a lasciare la sua posizione? Per quale motivo?

Il motivo è la situazione economica finanziaria globale, specialmente quella della zona Euro. Il discorso suona molto diverso da quello di fine anno della Regina che dichiarava: " Èstato un anno difficile ma la luce trionferà”.La luce si è spenta? La motivazione è il Brexit?

Cos'è il Brexit

Questo termine indica l'uscita della Gran Bretagna dalla zona Euro. Ci sarà il referendum il prossimo 23 giugno 2016 per sancirne o no l'uscita. Il ministro Cameron ha ricevuto tempo indietro le proiezioni di questa manovra e il risultato sarebbe catastrofico. Infatti, c'èuna grossa incongruenza tra il fare parte dell'Unione Europea e continuare ad avere una moneta come la sterlina o pound.

Questa speculazione ha creato una bolla gigantesca e le Borse temono il peggio. Se la Regina ha detto queste cose, è evidente che in caso di abbandono, non voglia ricevere le conseguenze a livello istituzionale. Per il primo ministro Cameron, ciò significherebbe arginare un'onda in Borsa negativa di dimensioni che, parafrasando le parole della Regina, la Gran Bretagna non ne hai viste di uguali.

Gli scenari

Se il referendum determinerà l'uscita della Gran Bretagna, i valori azionari delle aziende quotate in sterline potrebbero subire delle svalutazioni enormi.

Potremmo paragonare la svendita delle aziende inglesi a quella che ci fu in Italia per la Parmalat? Se invece il referendum determinerà la continuazione dell'appartenenza all’Europa Unita ci sarebbe comunque delle falle da riparare anche a carattere sociale e politico.

Inoltre, come accadde per le dimissioni di Papa Benedetto XVI, questi eventi cambiano notevolmente la percezione della realtà, non solo a livello politico ma a livello istituzionale.

Le dimissioni di un membro così importante della struttura politica reale inglese,sarebbero una chiara ammissione che le cose non stanno per il verso desiderato?Rimaniamo in attesa di nuovi sviluppi fino al 23 giugno 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto