Anche le migliori squadre del mondo hanno le loro imperfezioni e, pur non considerando il Milan ancora a quel livello, bisogna fare i conti con qualche problema. Nonostante quello che è stato un inizio da record in termini di punti accumulati, e nonostante la squadra vada in gol con grandissima facilità, i rossoneri sono alle prese con un problema in difesa: le palle inattive.

Il Milan e i gol da fermo: un problema da risolvere

In campionato i rossoneri hanno subito sette gol su nove totali da palla inattiva. Due di questi sono arrivati ​​contro l'Hellas Verona, tre contro la Roma, uno contro l'Udinese e uno contro la Sampdoria.

Mentre, per quanto riguarda i gol subiti su azione, ci sono quello di Romelu Lukaku nel derby contro l'Inter e il gol di Dries Mertens del 2-1 nel match al San Paolo contro il Napoli. Tuttavia, ci sono modi per risolverlo. Il Milan utilizza un sistema di marcatura a zona per i calci d'angolo che può creare disallineamenti in base ai blocchi della squadra che attacca, ma incoraggia anche gli avversari ad avanzare in gran numero dentro l'area per i calci piazzati. Passare a un sistema di marcatura a uomo potrebbe essere la risposta, poiché sette gol su nove subiti da calcio piazzato è un segno lampante che qualcosa deve cambiare.

Speranza Milan: contro il Parma potrebbe tornare Ibra

Il Milan potrebbe avere un uomo in più per risolvere il problema legato ai gol subiti da calcio da fermo, infatti contro il Parma ci potrebbe essere il ritorno di Zlatan Ibrahimovic.

Il Milan spera di riavere tre dei suoi giocatori chiave pronti per la partita di domenica contro il Parma a San Siro. Zlatan Ibrahimovic ha saltato le ultime quattro partite a causa di un infortunio alla coscia riportato nel 3-1 sul Napoli, mentre Rafael Leao è fuori dall'ultima sosta per le Nazionali. L'attaccante portoghese ha prima svolto un allenamento personalizzato martedì mattina e poi si è unito al resto della squadra per l'ultima parte della seduta, dimostrando di essere vicino al ritorno in piena forma.

Il centrocampista Ismael Bennacer si sta riprendendo insieme a Zlatan Ibrahimovic e, anche se oggi hanno lavorato ancora individualmente, l'obiettivo è di averli tutti a disposizione per la sfida di domenica contro il Parma. Durante l'assenza del centravanti svedese, il Milan non ha però sfigurato, infatti i rossoneri hanno mantenuto la vetta della classifica lasciando invariato il distacco dalla seconda.

Anche Bennacer è stato sostituito degnamente da Sandro Tonali, mentre sulla fascia sinistra risulta esserci qualche problema in più, poiché Ante Rebic ha dovuto giocare da centravanti per sostituire Zlatan Ibrahimovic.