Giochi tutt'altro che finitiall'interno del Pd tra i tre candidati alla segreteria delpartito, infatti la sorpresa Civatirischia di rompere le uova nel paniereallo scalpitante Renzi che, d'altronde, non è molto gradito allostesso partito democratico.

Ilgiro di volta è dato dal confronto su Sky che harilanciato Pippo Civati, lostesso haavuto una strategia comunicativa sicuramente vincente e questo,nell'era della comunicazione, ha avuto il suo bel peso.

Ora è sicuramente il più gradito dal popolo di Internet che ha un peso politicamente rilevante in questa fase.

Dopoil confronto tv, Demopolis afferma che Renzi ottiene il 49% diconsensi, 35% Civati, però se si verifica solo la fascia under 35 èCivati ad avere la meglio e ottenere il 46%. Diversigli altri sondaggi, quelli diffusi da Ballaròdicono che Matteo Renzi hail 66,6% di consensi, Cuperlo inveceil 20,47% e Civatisolo il 12,7%.

I sondaggi Quoruminvece parlano di Renzi con un 70%, Cuperlo 17,4% e Civati 12,6%. Aquesti si aggiunge il sondaggio del Fatto Quotidiano online; anche qui il fattoresorpresaè forte perché nello stesso si chiede ai lettori chi ha vintosecondo loro il confronto tv e i risultati sono: 68,43% per Civati conoltre 8000 voti, 19,85% per Matteo Renzi con poco più di 2000 voti einfine Cuperlo all'11,75% con circa 1500 voti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pd Matteo Renzi

Sinota immediatamente che i numeri sono diversi e quindi i sondaggidevono essere presi assolutamente con le pinze, infondo cosa è successo con il M5Se i sondaggi precedenti il turno di febbraio 2013?

Avoler delineare altri profili, Cuperlo è stato definito quellodotto, ha dalla sua l'appoggio del vecchio apparato di partito equesto potrebbe giovargli in una seconda fase, ma non ora. Renzi èquello osteggiato dal partito, il rottamatore che ad oggi si lamentaper la dichiarazione di incostituzionalità che ha colpito ilporcellum, legge elettorale a dire il vero non gradita agli italiani.Lui ha una provenienza dalla democrazia cristiana e ben ne incarna iltipo, anche per questo è poco gradito, oltreche al partito stesso, anchead alcuni settori della sinistra.

Civatipotrebbe essere la grande sorpresa; negli ultimi giorni, quelli più importanti, si sta ritagliando spazi e piccoleinterviste, ma soprattutto geniale è l'autointervistache Civati ha fatto polemicamente e ironicamente con Fabio Fazio a Che tempo che fa. L'esclusione si ètrasformata inun brutto tiro a Renzi eCuperlo, Civati che dal canto suo ha trovato un modo geniale disottolineare la grave mancanza e il danno che gli è stato fatto,trasformandolo così in un vantaggio.

Resta che Civati è graditodai giovani, pare sia anche il più gradito dalle donne, può essereconsiderato il candidato più di sinistra, vicino ai movimenti, haun'anima più pura e se tutto va bene riuscirà a giocarsi un buonruolo in una seconda parte della grande corsa.

Qualeseconda parte? Eccola, se nessuno dei candidati PD riuscirà l'8 dicembre a raggiungere il 50% delle preferenze, si riaprono i giochi,la palla torna all'assemblea nazionale PD e lì Renzi ha partitadavvero molto dura perché Cuperlo ha molti favori.

Nonci resta che aspettare i prossimi giorni senza dare nulla per scontato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto