Nella giornata di sabato 16 maggio si sarebbero dovuti svolgere nelle città di Massa e Viareggio i comizi di Matteo Salvini in vista delle elezioni regionali che vedranno recarsi alle urne il 31 maggio gli abitanti di: Puglia,Toscana,Liguria,Campania,Veneto,Umbria e Marche. Il segretario della Lega Nord è stato interrotto da lanci di pietre e uova sul palco; per finire i contestatori hanno inoltre assalito la macchina di Salvini.

Contestazioni a Massa

Prima di tutto Salvini si è recato nella città di Massa; anche qui, come negli scorsi comizi del leader della Lega Nord, i manifestanti non si sono fatti attendere, lanciando arance, uova e pietre contro le Forze dell'Ordine e cercando di sfondare il picchetto degli agenti di polizia, chenno ha reagito alla provocazione dei contestatori con colpi di manganello, andando a ferire due contestatori.

A Massa il comizio di Salvini è durato meno di mezz'ora, considerato il clima di caos e le urla dei contestatori, che rendevano la situazione ingestibile.

Contestazioni anche a Viareggio

Dopo il comizio di Massa, il leader della LN si è recato a Viareggio dove avrebbe dovuto tenere un altro comizio, stavolta in un mercato all'interno del quale era allestito un gazebo della Lega.

Anche a Viareggio non sono mancate le contestazioni, tanto che Salvini, dopo aver detto "non posso parlare in mezzo ai bambini e mettere a rischio l'incolumità della gente, ci vediamo dopo" è salito in macchina, ma anche quest'ultima è stata presa d'assalto proprio come il palco di Massa; infatti la macchina è stata inseguita e danneggiata dai contestatori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Salvini ha immortalato, con il suo immancabile tablet, la macchina danneggiata e l'ha pubblicata su FB, così come il sasso arrivato sul palco di Massa.

Chi è Matteo Salvini ? una vittima o un provocatore ?

Matteo Salvini è senza ombra di dubbio una delle figure più carismatiche sullo scenario politico italiano, definito da molti un demagogo in quanto secondo questi non farebbe altro che suscitare l'odio e la frustrazione delle persone provenienti dagli strati sociali più bassi, per ottenere sempre più consensi ed andare così a costituire una nuova destra italiana, che vedrebbe come protagonista proprio il leader della LN.

Secondo i sondaggi politici, la Lega cresce sempre di più, sfiorando addirittura un ipotetico 20%.

Come definire Salvini? Nessuno lo sa ancora con precisione, ma l'unica certezza è che questo leader, piaccia o non piaccia, sta portando la LN in vetta ai pronostici, andando così ad auto-definirsi come unica alternativa al governo Renzi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto