Matteo Renzi ha detto che ancora non sa se Roberto Burioni accetterà la proposta presentata dal Partito Democratico di candidarsi alle Elezioni politiche. Dirà di no, dirà di sì, chissà. Certo è che l’ex premier e segretario del Pd si sente comunque soddisfatto che ci siano uomini professionisti con le capacità di Burioni, che sarebbero ottimali per far parte del Parlamento. “Sono orgoglioso che il Paese possa contare su persone valide come lui”, ha scritto Renzi su Facebook. In un post pubblicato domenica, l’ex presidente del Consiglio ha fatto il punto sul tema candidature: “Burioni, medico e accademico, è agli antipodi da quelli che si considerano ‘antivaccinisti’ […] Lui offre informazioni corrette, a differenza di altri”, si legge nel post.

Chi invece ha molto chiare le prospettive elettorali è il Ministro per lo Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Secondo lui, il premier Paolo gentiloni è molto più esperto e capace, per continuare a guidare il governo. “Invece io da un anno e mezzo sono ministro. È molto, pero credo nel cursus honorum. È come dicevano i romani (non quelli di Roma nord) in suo anno", ha scritto Calenda su Twitter. Il commento è una risposta a un utente che lo proponeva come il miglior candidato premier per le prossime elezioni.

Gentiloni, da parte sua, ieri ha commentato la probabile vittoria del Movimento 5 Stelle, ora primo partito nei sondaggi: “Penso che dobbiamo rispetto agli elettori del M5S, ma non credo che ci sarà possibilità che arrivino al governo.

Non sono spaventato da quello”, ha detto il premier in un’intervista pubblicata da Il Foglio.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!