Non è vero che fino ad ora non siano state presentate opzioni al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per uscire dallo stallo politico. In un’intervista concessa al programma “1/2 ora in più”, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha detto che lei non è timida, a differenza di altri, e per questo può sostenere che è falso che non siano state presentate soluzioni al presidente Mattarella: “Noi abbiamo dato il nome del leader della Lega, Matteo Salvini.

E lui ha detto che non era possibile perché aveva promesso di mandare in Parlamento un governo suo, composto da persone che non sappiamo chi sono, e che questo comportava una maggioranza ancora più evanescente". Meloni ha ricordato che sembra “quando vince il Partito Democratico siamo in una repubblica parlamentare, invece se vince un altro siamo una repubblica presidenziale".

Meloni ha detto però che è curioso che i negoziati partano dalla fine: “È vero che i temi sono importanti, specialmente quando si uniscono forze politiche che si presentano così diverse, quasi opposte.

Ma non possiamo negare che il nome del premier è il problema principale, che dà identità ad un governo. È lui chi prenderà le decisioni e che rappresenterà le cose che si faranno”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto