Parole forti quelle pronunciate dal presidente della Francia Emmanuel Macron all'Eliseo, in seguito all'incontro con Pedro Sanchez, l'attuale premier della Spagna. Macron ha indicato che gli sbarchi in Italia, rispetto all'anno precedente, sono diminuiti circa dell'80%, affermando in particolare: 'Prima di tutto ci vuole chiarezza, poi vanno guardate le cifre, questo è ciò che va fatto. Lo stato italiano non è nel mezzo di una Crisi Migratoria. Quella è finita l'anno scorso e chi continua a dichiarare il contrario, sta dicendo una menzogna'.

Pubblicità
Pubblicità

A Bruxelles, Francia e Spagna proporranno l'istituzione dei centri chiusi in tutto il continente

Macron, spiega che a suo parere è invece l'Europa ad essere all'interno di una grande crisi Politica, dovuta dagli estremisti, i quali giocano sulle paure della popolazione del continente. Conclude dicendo che 'non bisogna cedere nulla allo spirito di manipolazione o all'iper-semplificazione dell'attuale epoca'.

Pubblicità

Francia e Spagna proporranno al vertice europeo sui migranti a Bruxelles, l'istituzione di centri chiusi sul territorio europeo, in particolar modo sui paesi di primo sbarco. Questa è una soluzione che interesserebbe l'intero governo europeo, dice il presidente francese. 'Non siamo necessariamente costretti ad aspettare che diventi una soluzione europea, possiamo attuarla anche prima che sia adottata dagli altri stati'.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Emmanuel Macron poi prosegue spiegando che non chiede la gestione singolare del caso, ma che vi sia uno standard per lo sbarco dei migranti, vincolato in base ai principi umanitari di soccorso. Il tutto ovviamente, specifica, deve avvenire nel porto sicuro più vicino.

Matteo Salvini: 'Macron è arrogante, dimostri la generosità da lui conclamata con l'apertura dei porti francesi'

Il ministro dell'Interno italiano, Matteo Salvini, critica però il leader francese, spiegando che in Italia vi sono stati oltre 650 mila sbarchi nel corso di soli 4 anni, mentre i profughi attualmente presenti sono oltre 170 mila, i quali soggiornano in alberghi, caserme e case, popolari e non.

Salvini specifica che tutto ciò è costato all'Italia oltre 5 miliardi di euro, affermando: 'Macron è arrogante, e se per lui quello che stiamo vivendo non è un problema, lo invitiamo a smetterla di insultare lo stato italiano e a dimostrare la generosità che tanto conclama con fatti reali, seguendo con l'apertura dei porti francesi e smettendo di respingere i migranti'.

La Guardia costiera italiana intanto ha diffuso un messaggio circolare per tutte le navi che sono all'interno della zona libica.

Pubblicità

La circolare indica il modo di agire in un eventuale momento di emergenza, spiegando che in tali zone, sono le autorità della Libia ad avere la competenza, e che quindi vi è la necessita di coordinarsi con loro prima di intraprendere qualsiasi azione.

Nel frattempo una nave con issata la bandiera danese e trasportante oltre 110 migranti, è situata proprio di fronte al porto di Pozzallo, nel comune di Ragusa.

Pubblicità

La nave è arrivata ieri e, secondo quanto si è appreso, è stata rifornita di viveri e di beni di prima necessità in attesa di ricevere l’autorizzazione a entrare nel porto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto