Fa effetto che un membro di Forza Italia inviti uno della Lega ad evitare di attaccare il Pd. Tuttavia, si è avuta la dimostrazione che può accadere anche questo sebbene i protagonisti della vicenda, Mara Carfagna e Matteo Salvini, interpretino ruoli particolari. La prima, infatti, è nelle vesti di Vice presidente della Camera dei Deputati, l'altro in quelle di un ministro dell'Interno, come spesso gli capita, un po' fuori dai ranghi nella dialettica. "Le sembrerà strano, ma le regole valgono anche per lei" - la frase più dura che il leader della Lega si è sentito dire dall'esponente forzista.

Salvini aveva attaccato con ironia il Pd

Dopo aver ringraziato per aver ricevuto la parola Matteo Salvini ha aperto il proprio intervento con un commento. Il vicepremier ha definito "curioso" il fatto che per un "Question time" ci fossero presenti più esponenti della maggioranza che dell'opposizione. Un'evidente frecciata a quella che appariva un'evidente assenza dei parlamentari del Pd. "Così va il mondo" - esclama, ricevendo gli applausi dei "suoi".

Mara Carfagna ha preso la parola invitando il Ministro ad evitare polemiche rammentando che in contemporanea con i lavori dell'aula erano in corso quelli delle Commissioni. Inoltre Salvini è stato incalzato dalla Vice Presidente affinché prendesse coscienza che i banchi vuoti non erano solo quelli a sinistra, ma anche quelli della maggioranza. "Guardi di fronte a lei" - ha tuonato la parlamentare di Forza Italia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Pd

"La prego di non fare polemiche e di restare nel merito": le parole che hanno scatenato la reazione di Salvini che, a sua volta, ha chiesto di essere lasciato parlare. "Lei è libero di parlare - ha detto l'esponente forzista - ma non di attaccare il Parlamento". A questo punto Mara Carfagna ha piazzato l'affondo che ha provocato la reazione dell'esponente della Lega: "Le sembrerà strano, ma le regole valgono anche per lei".

Gli applausi ironici di Salvini

Salvini, a quel punto, si è girato verso la Vice Presidente della Camera dei Deputati e le rivolge un applauso.

Un gesto sarcastico che ha acceso ulteriormente gli animi. In aula non sono mancati mugugni e Mara Carfagna si è trovata a dover richiamare all'ordine l'onorevole Romano. "Non era mia intenzione turbare il sonno della nutrita pattuglia del Pd presente e mi scuso con chi ci segue da casa" - sono state le ultime parole di Salvini prima di riprendere il proprio intervento. Il video, pubblicato tra gli altri dal canale Youtube Vista Agenzia Televisiva Nazionale, è già diventato virale sul web.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto