Matteo Renzi parla ai followers della sua pagina Facebook dal treno che da Firenze lo conduce a Roma. Ad attenderlo c’è l’attività del Senato, ma l’esponente del Pd fa subito correre le sue parole a quanto è accaduto in tutta Italia con l’ondata di precipitazioni che ha generato morte e distruzione “Dalle Dolomiti alla Sicilia”, dice Renzi. Al dolore, però, si accompagna anche l’inizio di una digressione politica che sposta il suo focus su una dichiarazione provocatoria pronunciata dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il leader del Viminale aveva infatti definito l’ambientalismo da salotto” una delle cause di un territorio che, molto spesso, si rivela impreparato a fenomeni naturali che vanno oltre la normalità, come le piogge di questi giorni.

Renzi contesta le parole di Salvini sull'abusivismo da salotto

La risposta del senatore del Partito Democratico è, come al solito, piccata. D’altronde è noto che tra i due non corra buon sangue, al di là delle evidenti divergenze nell’opinione politica.

“Non è colpa dell’ambientalismo, ma dell’abusivismo” tuona Renzi che, successivamente, attualizza il suo concetto. L’abusivismo sarebbe un fattore determinante nelle ultime tragedia, ma sarebbe un qualcosa che, secondo l’ex Presidente del Consiglio, l'attuale governo intende “premiare”. Parole che si riferiscono a quello che sarebbe l’ormai famigerato “condono su Ischia” e che dovrebbe essere contenuto all’interno del decreto emergenze finalizzato, tra l’altro, ad aiutare Genova dopo la tragedia del Ponte Morandi.

La definisce “una follia su richiesta di Luigi Di Maio” chiamando in causa, dunque, anche il Ministro del Lavoro e di conseguenza l’altra forza politica avversa al timone del Paese insieme alla Lega, il Movimento Cinque Stelle.

Renzi chiede di ripristinare "Casa Italia"

Renzi ci tiene a sensibilizzare il popolo dei suoi followers all’eventualità che possa essere votato un condono su Ischia, invitandoli a condividerne il rischio.

Il senatore ha detto che il Pd è pronto a votare in maniera favorevole ai provvedimenti in favore di Genova, a condizione che “tolgano il riferimento a Ischia e a sanarne l’abusivismo”. Renzi poi chiede di andare a firmare una petizione su change.org che chiede di ripristinare “Casa Italia”, un progetto che era stato ideato dal suo governo e sulla base di un’idea di Renzo Piano con la funzione di combattere il dissesto idrogeologico.

Secondo l’ex Presidente del Consiglio, infatti, le risorse ci sono, vanno semplicemente spese meglio. “Salvini e Di Maio – conclude – come primo atto lo hanno cancellato”.