Lo scontro a tutto campo che, in questi giorni, sta riguardando Francia e Italia continua ad alimentare dibattiti. Sulla querelle si sono espressi in molti, tra questi Matteo Renzi che non ha usato mezze misure nel sottolineare il suo dissenso nei confronti della politica messa in atto dal governo italiano e la comprensione dell'atteggiamento transalpino. Sulla stessa lunghezza d'onda si schiera il popolare fotografo Oliverio Toscani, noto per i suoi toni provocatori e mai banali. Ospite telefonico de 'La Zanzara' di Radio 24 ha espresso concetti piuttosto chiari e pensati nei confronti di chi oggi rappresenta il governo.

Pubblicità

Volano anche parole grosse

La stima non certo altissima nei confronti di Lega e Movimento Cinque Stelle, da parte di Toscani, era ben nota. Ogni volta che parla, però, non perde occasione per dissacrare il ruolo di chi tiene le fila dell'esecutivo gialloverde. Da Grillo a Salvini, passando per Di Maio. Personalità che oggi avrebbero causato la caduta dell'importanza del Bel Paese negli equilibri della geopolitica internazionale. E l'accusa nei confronti di Lega e Movimento Cinque Stelle è dura e diretta: "Grazie a questi due partiti non ci c***a più nessuno" evidenzia Toscani.

Il focus, poi, si sposta sul mentore pentastellato. Evidenzia come prima facesse gli spettacoli comici e oggi lo show sia stato semplicemente trasferito in Parlamento. Ma se possibile il giudizio è ancora più tagliente nei confronti del capo politico grillino e del leader del Carroccio che, secondo il fotografo porterebbero sfi*a, "Quando li vedo mi tocco i c*******i".

Toscani si schiera a favore della Francia

Oliverio Toscani pur essendo italiano, ha un rapporto privilegiato con la Francia e manifesta una certa stima nei confronti di Macron.

Pubblicità

Manifesta l'auspicio che si possa essere governati da Macron, per una questione "stile" a fronte di quelli che lui definisce quasi "uomini di Neanderthal" che dominano la scena politica italiana. E poi lancia un monito anche a tutta l'Italia abbastanza chiaro: "È inutile che facciano i fighi con l'Europa.Vive la France. Vivo a Parigi da tanto tempo, sono molto più vicino a Parigi che agli altri…". Un punto di vista che viene chiarito anche relativamente agli attuali dissapori: "La Francia ha ragione con queste se**e degli italiani, facciamo ca***e, siamo diventati gli stupidi del villaggio globale".

Parole che, come di consueto, fanno discutere.