Matteo Renzi contro Matteo Salvini: presto potrebbe davvero diventare realtà quello che, senza ombra di dubbio, potrà essere considerato l'evento politico televisivo dell'anno. A moderarlo ci sarà Bruno Vespa, che nel consueto spazio rappresentato dal suo editoriale su Quotidiano.net ha provato ad analizzare l'attuale scenario politico italiano, con particolare riferimento al leader della Lega e al numero uno del neonato partito Italia Viva.

Il conduttore di Porta a Porta, in attesa dell'ormai attesissimo confronto-scontro tra i due, ha sottolineato come l'ex Presidente del Consiglio abbia le carte in regola per essere considerato l'ago della bilancia della politica italiana: si tratta naturalmente di un ragionamento basato sul fatto che gli eventuali parlamentari che aderiranno al suo progetto politico potrebbero alterare in maniera decisiva gli equilibri della maggioranza nelle due Camere.

Vespa rivela messaggi tra Salvini e Renzi

Renzi e Salvini potrebbero confrontarsi, in una puntata speciale del programma di Vespa davanti al Circo Massimo, verso metà ottobre: un confronto che avrà un'importanza rilevante se si considera che il 27 ottobre sono in programma le elezioni regionali in Umbria.

Vespa però non manca di ricordare come, per i due, il mese di ottobre riservi due date di capitale importanza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini M5S

Il 12 ci sarà la celebre Leopolda di Renzi a Firenze, evento a cui, per la prima volta, si presenterà da leader di un partito che non è il Pd. Il 19 ottobre, invece, a Piazza San Giovanni a Roma ci sarà la manifestazione che segnerà una chiamata a raccolta di tutto il centro-destra, in cui l'egemonia di Salvini non sembra ammettere discussioni. Vespa svela come i due si siano scambiati tanti messaggi su WhatsApp.

"Mentre - evidenzia Vespa - Di Maio e Renzi non si sono mai parlati fino a qualche giorno fa, quando è stato il nuovo Ministro degli Esteri a chiamare l'ex Presidente del Consiglio". Secondo il conduttore di Porta a Porta le comunicazioni tra Salvini e l'ex Sindaco di Firenze, dopo essersene dette di ogni, servono a soddisfare il desiderio comune di regalarsi una vicendevole legittimazione.

Per Vespa Renzi non ha interesse a far cadere il governo

Particolarmente interessante risulta il passaggio in cui si svela la funzione di Matteo Renzi nelle ultime settimane della politica.

In riferimento a Renzi e al suo impatto sul governo Conte bis, Vespa evidenzia: "È stato l’uomo che lo ha fatto nascere e l’uomo che può chiudere in qualsiasi momento la chiavetta dell’ossigeno". Sarebbero diverse, però, le motivazione che renderebbero poco plausibile un'eventuale presa di posizione renziana destinata a portare alla scelta di togliere il sostegno di Italia Viva all'esecutivo.

Vespa, infatti, evidenzia, come in primavera ci siano da rinnovare 400 cariche di aziende molto importanti per lo Stato e tutti vorranno dire la loro: Renzi si starebbe anche candidando, secondo il giornalista, ad essere determinante nella scelta del successore di Mattarella.

Tuttavia Vespa non manca di sottolineare quanto, in questa fase, fare previsione potrebbe rappresentare un'azione spericolata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto