A pochi giorni dal giuramento prestato di fronte al Capo dello Stato dai nuovi Ministri del nascente governo Conte 2, si moltiplicano i Sondaggi politici e i rilevamenti statistici sul livello di gradimento delle diverse forze politiche e sulla fiducia che gli italiani ripongono nei rappresentanti del nuovo esecutivo formato dopo l’accordo tra M5S, Pd e LeU. Se per Nando Pagnoncelli dell’istituto Ipsos il grado di fiducia degli italiani nel governo Conte 2 è al 48%, per Antonio Noto della Noto Sondaggi l’esecutivo giallorosso al momento non andrebbe oltre il 41% dei consensi degli elettori.

Dato ancora più allarmante per la compagine governativa è l’apprezzamento degli italiani nei confronti dei vari Ministri. Al primo posto si piazza, un po’ a sorpresa, la sostituta di Matteo Salvini al Viminale, Luciana Lamorgese. Mentre il leader pentastellato Luigi Di Maio, che dai ruoli di Vicepremier e doppio Ministro di Lavoro e Sviluppo Economico è passato agli Esteri, si piazza tristemente in ultima posizione tra i suoi colleghi.

I sondaggi di Antonio Noto: lavoro, tasse e immigrazione i temi più caldi per gli italiani

Secondo diversi sondaggi politici, il M5S avrebbe recuperato un sacco di punti percentuali da quando Matteo Salvini ha scelto di staccare la spina al governo gialloverde e i pentastellati hanno deciso prima di annusarsi e poi di chiudere un accordo per Palazzo Chigi con il Pd. A questa risalita vertiginosa non corrisponderebbe, però, una altrettanta ritrovata fiducia degli italiani nei riguardi dell’esecutivo giallorosso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Tasse

È questo il quadro tracciato dagli ultimi rilevamenti statistici effettuati dalla Noto Sondaggi e comunicati dal direttore Antonio Noto. Secondo il sondaggista, infatti, se il tema del Lavoro rimane in testa ai pensieri degli italiani, al secondo posto si piazza il Fisco, ovvero la paura che il nuovo governo Conte 2 alzi ulteriormente le Tasse. Ben il 46% degli elettori ritiene che i balzelli aumenteranno, mentre solo il 15% pensa che le tasse caleranno. Timori anche per quanto riguarda la gestione dell’immigrazione, ora che a Palazzo Chigi c’è il Pd al posto della Lega.

Livello di fiducia basso sia per il governo Conte che per Di Maio

Ma le brutte notizie per il governo Conte 2 non sono finite qui, almeno secondo i sondaggi politici di Noto. Per prima cosa il suo istituto registra che il livello di fiducia degli elettori nel nuovo esecutivo tocca appena il 41%. Tanto per fare un esempio, il governo M5S-Lega agli esordi toccò il 57%. Più che preoccupante anche la classifica del gradimento degli italiani per i Ministri demostellati.

In vetta si trova, come già accennato, il nuovo Ministro dell’Interno, l’ex prefetto di Milano Luciana Lamorgese (48%), un tecnico prestato alla politica. Secondo gradino del podio per il riconfermato Ministro dell’Ambiente Sergio Costa (46%), mentre al terzo si piazza il rientrante alla Cultura Dario Franceschini del Pd (44%). Tristemente ultimo, invece, Luigi Di Maio. Comunque sia, la maggioranza relativa degli italiani (42%) si dice convinta che il governo giallorosso non mangerà nemmeno il primo panettone.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto