Nel 2019 i politici finiscono per essere anche personaggi pubblici in maniera diversa da quella istituzionale. In tal senso fa scuola Matteo Salvini che, attraverso i social network e l'essere diventato quasi un influencer, ha costruito una fetta importante del proprio consenso. Accade poi che persino una foto in bikini di un ex Ministro come Maria Elena Boschi continui a far rumore come in una recente intervista rilasciata dalla deputata al settimanale Chi. L'occasione è stata proficua, per l'esponente di Italia Viva, per evidenziare il perdurare di un certo maschilismo in Italia.

Da ospite di Omnibus, su La 7, aveva invece rivelato di non gradire il termine "contratto" in politica e di aspirare, come nuovo partito, a dare risposte a cittadini che, come priorità, preferiscono avere strade più sicure e, in generale, infrastrutture migliori dopo gli ultimi eventi dettati da un meteo inclemente.

La Boschi non digerisce il termine 'contratto' in politica

Maria Elena Boschi, da renziana della prima ora, rappresenta una delle voci più influenti della nuova creatura politica Italia Viva.

Ai microfoni di Omnibus, su La 7, ha fornito il proprio punto di vista sull'attuale stato della maggioranza. In particolare ha rivelato come, al momento, fatichi a digerire termini che vengono utilizzati per riassumere eventuali accordi tra forze politiche eterogenee. "Ho pensato - ha detto - che fosse un errore parlare di contratto quando lo hanno fatto Lega e Movimento Cinque Stelle e continuerei a pensarlo oggi se lo facessero e Pd e Movimento Cinque Stelle. Credo che si debba parlare di lavoro comune, come succede in una maggioranza in cui si devono affrontare dei problemi".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Matteo Salvini Pd

A ciò ha aggiunto che, in questo momento, il Paese dovrebbe pensare a priorità relative alla messa in sicurezza del territorio, sottolineando come un eventuale "contratto" non riguarderebbe il suo partito.

La Boschi ricorda Salvini in boxer

Nell'abito di un'intervista rilasciata al settimanale Chi, Maria Elena Boschi è tornata su un episodio estivo. Era lo scorso agosto quando decise di rispondere per le rime a un attacco di Matteo Salvini in cui si sentì definita come "mummia". In quell'occasione postò una foto sui social in cui, insieme ad alcune amiche, sfoggiava un outfit da bagnante estiva, accompagnata da frasi che sapevano di contrattacco: "Capitan Fracassa dice che io sono una mummia: un saluto a tutti dal mio sarcofago".

In quell'occasione non mancarono voci di dissenso rispetto alla scelta di un deputato della Repubblica di sfoggiare uno scatto che potesse ritrarlo in abiti poco istituzionali. Nelle sue dichiarazioni, riportate dal Corriere della Sera, l'esponente di Italia Viva ha detto di non essere assolutamente pentita di aver risposto in quel modo al leader dellea Lega. "Era estate - ha detto - ed ero al mare. Alla Camera o al Quirinale vesto in maniera adeguata".Il ragionamento diventa un presupposto probabilmente per sottolineare la radicata e perdurante presenza di un certo maschilismo nell'ambiente.

Una notazione derivata anche dal fatto che l'estate 2019 è stata anche quella di Salvini al Papeete, dove il suo outfit da bagnante non avrebbe avuto, secondo Boschi, la stessa cassa di risonanza. "Il fatto nessuno abbia fatto polemica - evidenzia - su Salvini che mi attacca in boxer, ma solo su di me che ho risposto in bikini, la dice lunga".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto