"Sul Mes, la Lega con Salvini e Borghi sta facendo una campagna terroristica". Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, ospite della trasmissione Rai "Mezz'ora in più" (condotta da Lucia Annunziata), ha attaccato il leader del Carroccio e, accennando all'autogol dell'ex ministro dell'Interno sulla Nutella, lo ha tacciato di scarsa competenza e credibilità.

Gualtieri accusa la Lega di campagna terroristica sul Mes

Quella che si aprirà domani sarà una settimana impegnativa per la Politica italiana.

Al centro del dibattito tornerà nuovamente il tema del fondo salvastati (il Mes, il Meccanismo europeo di stabilità): martedì 10 dicembre, infatti, il Senato sarà chiamato a votare le risoluzioni avanzate dai diversi gruppi parlamentari, mentre mercoledì il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte dovrà nuovamente presentarsi in aula, alla Camera, per l'informativa.

Ieri il ministro dell'Economia Gualteri è stato ospite di Lucia Annunziata nel "salotto" di Rai 3 "Mezz'ora in più". Il professore (giunto al terzo mandato al Parlamento Europeo) è intervenuto sul Mes e, senza usare mezzi termini, ha dichiarato che una discussione sul fondo salvastati è inevitabile: "A prescindere da questo dibattito sopra le righe - ha precisato - ci sarebbe stata comunque".

Quindi ha precisato: "Sta avvenendo in un contesto in cui la Lega, con Matteo Salvini e Claudio Borghi, hanno avviato una campagna terroristica volta a spaventare le persone".

Gualtieri dubita delle competenze di Salvini sul Mes

Il ministro Roberto Gualtieri, dopo aver precisato che per gli italiani, in sostanza, la manovra non cambierà nulla, ha chiosato contro l'ex titolare del Viminale: "Certo - ha affermato - quando non si è capaci di esprimersi in maniera competente e seria neppure sulla Nutella appare evidente che la credibilità su ciò che si dice sul Mes appaia piuttosto scarsa".

Qualche giorno fa, come è noto, il leghista aveva accusato la Ferrero di utilizzare, per la celebre crema spalmabile, anche nocciole turche. Poche ore più tardi, però, aveva fatto un passo indietro dichiarando che gli piace "addolcire la giornata" con una fetta di pane e Nutella.

Poi, il titolare di Palazzo delle Finanze (che si è detto ottimista sulla tenuta del governo giallorosso) ha parlato della manovra finanziaria (protagonista, nelle scorse settimane, di un lungo braccio di ferro), sottolineando che ci si è impegnati a ridurre il cuneo fiscale (meno tasse sugli stipendi, dunque).

La tanto contestata plastic tax, invece, sarà rivista dal Governo, che ha deciso di mantenerla e di inserirla in un grande piano nazionale sulla plastica (come, in parte, è già stato fatto in Emilia Romagna).

Lucia Annunziata, nella puntata di ieri, ha ospitato anche Matteo Salvini. Il leghista - ribadendo che non firmerà il Mes (che rappresenta a suo dire un'aggressione per i risparmi degli italiani) - ha replicato che quanto esposto dal ministro è un continuo rinvio. "Secondo Gualtieri - ha concluso - l'unica cosa certa dal primo gennaio sarà l'asilo nido gratis per tutti i bambini. Ma si tratta di una fesseria, di una bufala".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!