Nonostante l'emergenza Coronavirus stia colpendo il Paese ed il resto del mondo in modo più che violento, non si placa il dibattito all'interno del mondo politico. Quest'oggi la deputata del Partito Democratico Laura Boldrini ha infatti chiesto più serietà e più senso di responsabilità alle opposizioni perché tutti i capigruppo alla Camera e al Senato hanno scelto di modificare l'iter parlamentare per via del Covid-19 senza aver sospeso i lavori delle Assemblee. "Non hanno senso le parole di scandalo sul Parlamento chiuso spese da certi signori, abbiamo deciso tutti assieme questo percorso".

Chiaro il riferimento alla deputata di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni che tre giorni fa si lamentava del fatto che il Parlamento fosse "sbarrato".

Coronavirus, Boldrini non sopporta le polemiche sul Parlamento chiuso

Intervenendo quest'oggi a Radio Radicale, l'ex Presidente della Camera Laura Boldrini ha ammesso di aver trovato sterili le polemiche sul Parlamento chiuso. La Camera ed il Senato infatti non sono mai state chiuse ma hanno deciso di modificare il loro iter per via dell'emergenza sanitaria.

La donna non ha nascosto di provare una certa rabbia alla lettura di certe dichiarazioni sulla chiusura del Parlamento considerato che chi si lamenta aveva deciso all'unanimità di "seguire il nuovo ordine di lavori". Boldrini ha sottolineato come la scelta di cambiare i lavori del Parlamento sia stata presa di concerto coi capigruppo e dal Presidente della Camera, il tutto per "dare precedenza ai provvedimenti che riguardano il coronavirus".

Coronavirus: l'appello ad essere più responsabili di Boldrini

L'ex Presidente della Camera ha ricordato come ci sia "un sistema bicamerale perfetto", di conseguenza esistono dei tempi parlamentari che fanno parte di ogni democrazia. "Anche i provvedimenti sul Covid-19 vanno lavorati ed elaborati prima di essere presentati. Ci vuole anche pazienza".

Coronavirus, la critica a Giorgia Meloni

Laura Boldrini ha puntato il dito in particolare contro Giorgia Meloni ricordando come la leader di Fratelli d'Italia fosse presente alla Camera dei Deputati lo scorso 24 marzo per assistere all'audizione del Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, il tutto dopo aver detto, il giorno prima, di essere sgomenta perchè il Parlamento era 'sbarrato': "Bisogna avere un certo senso di responsabilità adesso ed evitare polemiche inutili".

Segui la nostra pagina Facebook!