Giorgia Meloni torna ad occuparsi di ius soli. La leader di Fratelli d'Italia si rende protagonista di un intervento particolarmente duro nei confronti del Partito democratico. Attraverso i suoi canali social riprende una notizia del Giornale secondo cui i dem sarebbero pronti a rilanciare il tema dello ius soli. Un'idea che viene considerata fuori luogo dalla Meloni per vari motivi. Il primo è le contingenze che, a suo avviso, richiederebbero la centralità di altre priorità. L'altra è la consueta contrapposizione ideologica esistente tra centrosinistra e centrodestra rispetto alla possibilità che l'Italia si trovi a occupare troppi migranti, magari spinti dalla possibilità di una regolarizzazione più agevole e da una cittadinanza più facilmente raggiungibile.

Uno scontro che si rinnova in una fase in cui, soprattutto dall'opposizione al governo, gli sbarchi vengono considerati una minaccia per la salute pubblica in relazione all'emergenza Coronavirus.

Delrio aveva proposto lo ius culturae

Come detto l'attacco frontale di Giorgia Meloni nei confronti del Partito democratico nasce un articolo pubblicato dal Giornale. Quotidiano mai tenero nei confronti dei dem. Tuttavia, l'ultima uscita ufficiale di un esponente del maggiore partito di centro-sinistra è stata quella del deputato Graziano Delrio. In un'intervista rilasciata alla Stampa, lo scorso 1 agosto, ha menzionato lo ius culturae. "Il percorso si era già avviato, poi il virus ha interrotto tutto.

Ma mi auguro che il Parlamento torni ad occuparsene". Occorre precisare che esiste una differenza sostanziale tra lo ius soli e lo ius culturae. Nel primo caso l'eventuale cittadinanza italiana verrebbe acquisita semplicemente nascendo sul territorio italiano, nel secondo caso la si otterrebbe andando a concludere un ciclo di studi sul territorio.

Differenze evidenti, ma che forse descrivono la direzione del partito di Zingaretti.

Meloni annuncia battaglia sul fronte ius soli

L'italianità è una caratteristica che, secondo Fratelli d'Italia, deve avere peculiarità ben precise e non acquisibili in maniera agevole. Tuttavia, la risposta di Giorgia Meloni sul tema dello ius soli sembra vertere più che altro sull'opportunità.

"Italia al collasso, aziende e italiani in ginocchio, sbarchi continui, ma - scrive la leader del partito di centrodestra - il Pd pensa allo Ius soli". "Non bastava - prosegue - la sanatoria Bellanova, la sinistra affinché l'Italia diventi campo profughi d'Europa". E poi arriva la voglia di battagliare sul tema: "Faremo le barricate per fermare questa furia immigrazionista e anti-italiana".

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!