Dopo le grandi abbuffate dei giorni scorsi è giusto ricorrere ai ripari per riequilibrare il fisico che ha subito non pochi traumi alimentari durante le festività di Natale e Capodanno. Gli esperti dicono che non ci si deve preoccupare solo per l’eccesso di peso, ma concentrarsi anche sul recupero della Salute. Gli eccessi dell’alimentazione non si traducono solo in fattori estetici, rappresentati dai chili di troppo, ma anche in sintomi di malessere fisico come pesantezza, pancia gonfia, intestino irritato e altri più pericolosi come aumento del colesterolo e affaticamento del fegato.

Cosa fare per riequilibrare il corpo?

Secondo Giovanna Cecchetto, Past President dell'Associazione Nazionale Dietisti (Andid), è necessario cominciare l’anno nuovo con una dieta, ma anche con un periodo di depurazione per smaltire le tante tossine accumulate nei giorni delle grandi abbuffate; anche se l'esperta precisa che integratori e tisane senza un'equilibrata dieta alimentare non sortirebbero l’effetto voluto. Per una buona dieta si intende alimentazione a base di frutta, verdura, cibi poco conditi e possibilmente cominciare o riprendere una giusta attività fisica prima di rimettersi a lavoro.

Di solito si tende a riprendere l'attività lavorativa senza aver smaltito un minimo di calorie e questo non fa altro che atrofizzare ancor di più il nostro organismo.

L’eccesso di alimentazione può creare danni al fisico

Durante le feste tendiamo a mangiare spesso cibi pesanti. L’eccesso di alimentazione grassa – spiega la Cecchetto – provoca aumento di colesterolo e trigliceridi alti che per forza di cose affaticano il fegato. Poi se ai forti condimenti aggiungiamo l’abuso di alcol si crea un sovraccarico digestivo che irrita le mucose nuocendo a stomaco e intestino.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Salute Corretta Alimentazione

L’unica soluzione per riabilitare gli organi è un prolungato periodo di disintossicazione con acqua e condimenti semplici a base di olio di oliva crudo. È inutile dire che è fondamentale ridurre grassi, zuccheri e bevande alcoliche e introdurre fonti proteiche come cereali integrali e legumi da sostituire a carni e formaggi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto