La dieta Dukan prende il nome da Pierre Dukan, noto nutrizionista francese che l'ha sviluppata e messa a punto. Dopo oltre 30 anni di esperienza nel settore dell'alimentazione e della Salute, Pierre Dukan ha pensato ad una dieta capace di portarci per mano al dimagrimento senza troppi sacrifici né eccessivi sforzi. Com'è possibile?Scopriamo insieme quindi tutti i segreti della dieta Dukan.

Le 4 fasi della dieta Dukan

La dieta Dukan si compone di 4 fasi fondamentali:

  • Fase 1: proteine pure. In questa fase dovrete alimentarvi solamente di proteine. Il professor Dukan ve ne elenca 72 tra le più caloriche: alimentandovi solamente di proteine, eliminerete totalmente gli amidi, gli zuccheri e molti grassi responsabili di sovrappeso e di spiacevoli inestetismi. La durata di questa fase solitamente è di una settimana.
  • Fase 2: proteine + verdure. E' la fase che Pierre Dukan ama definire "di crociera": dovrete nutrirvi delle 72 proteine già inserite, alle quali andrete ad aggiungere 28 verdure, per un totale di 100 alimenti consentiti. Non male no? In questa fase dovrete solamente avere l'accortezza di alternare un giorno in cui consumerete proteine + verdure, ad un giorno in cui invece mangerete esclusivamente proteine. Quanto alla durata di questa fase, il professor Dukan prevede che consenta di perdere 1 kg a settimana. Ma se così non fosse, essa deve proseguire sino all'ottenimento del peso forma desiderato.
  • Fase 3: consolidamento. Ormai il vostro obiettivo di perdita del peso in eccesso è raggiunto. Non è tuttavia il momento di mollare. Il vostro corpo forse si ribellerà, cercando di recuperare qualche chilo qua e là. Non dategliela vinta, e continuate con il solito regime a base di proteine e verdure. Dovrete "tenere duro" per 10 giorni per ogni chilogrammo perso. Se il vostro corpo non accenna a recuperare il peso perduto, in questa fase il professor Dukan vi concederà di introdurre un frutto, un pezzettino di formaggio e un po' di pane al giorno. Quanto agli amidi, non esageriamo: due piccole porzioni a settimana saranno più che sufficienti.
  • Fase 4: stabilizzazione definitiva. Per stabilizzare una volta per tutte il vostro peso corporeo, non dovrete far altro che consumare un giorno alla settimana proteine pure, introdurre 3 cucchiai al giorno di crusca d'avena e, "last but not least", fare movimento. Una bella camminata al giorno, in fondo, è un vero toccasana in tutte le stagioni.

Sul web, così come in libreria, troverete diversi esempi di "menu tipo" relativi alle quattro fasi della dieta Dukan.

A chi serve la dieta Dukan

La dieta Dukan non è una dieta estremamente rigida: come ama precisare Pierre Dukan, la sofferenza e le frustrazioni che solitamente caratterizzano le altre diete, non sono le protagonistedella dieta Dukan. Largo quindi alle quantità. Seguendo la dieta Dukan scoprirete che è possibile dimagrire ed eliminare una volta per tutte il sovrappeso pur mangiando a volontà. Ovviamente però, c'è anche da fare una precisazione: la dieta Dukan è indicata per situazioni di sovrappeso o di rotondità non esageratamente gravi: se il vostro obiettivo è perdere più di 7 kg, dovrete far ricorso ad altre tipologie di diete, più restrittive e forse un po' meno divertenti. Recentemente, per esempio, il noto imprenditore italiano Flavio Briatore ha dichiarato di aver perso 16 kg con una dieta mirata studiata appositamente per lui da un nutrizionista.

Una scelta tutto sommato saggia: se i chili non sono pochi, evitate il fai da te, onde non mettere a repentaglio la vostra salute.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!