Sebbene la scienza negli ultimi anni abbia fatto passi da gigante, l'#Autismo resta ancora una patologia misteriosa, per cui non esiste una terapia. Eppure in Gran Bretagna c'è chi pensa di curare la patologia [VIDEO] con un intruglio a base di candeggina. Il problema è che molti genitori ritengono efficace il rimedio ideato da Danny Glass, una sorta di guru.

Secondo il Daily Mirror, negli ultimi tempi numerosi genitori sono stati sottoposti a interrogatori perché avrebbero usato la candeggina sui figli autistici, anche di 2 anni. Glass sostiene che la sua Miracle Mineral Solution sia in grado di guarire l'autismo: basterebbe ingoiarla o assumerla mediante un clistere per annientare tutti i parassiti che provocano la malattia.

Composto altamente pericoloso

Gli investigatori britannici mettono in guardia la popolazione sull'uso della miscela a base di candeggina per curare la candeggina. La sostanza non sarebbe altro che un mix di acido citrico e clorito di sodio. Il composto è altamente pericoloso e, nella migliore delle ipotesi, provoca vomito, diarrea e disidratazione.

La Miracle Mineral Solution è in vendita anche online. Costa circa 30 euro. Gli investigatori inglesi hanno scoperto anche un gruppo Facebook che permette ai genitori dei bambini autistici di ottenere informazioni sull'utilizzo del prodotto ideato dal sedicente santone britannico.

Una mamma disperata ha scritto nel gruppo Facebook di aver notato miglioramenti dopo l'utilizzo del cocktail a base di candeggina [VIDEO], precisando che, durante il primo clistere, il figlio piangeva tanto.

Il medico Jeff Foster mette in guardia i genitori

Il medico britannico Jeff Foster ha deciso di mettere in guardia i genitori, rimarcando che le soluzioni all'autismo prospettate dai ciarlatani mettono in pericolo i minori. Foster ha rammentato, inoltre, che l'autismo è una patologia neuro-evolutiva attualmente incurabile. Non esistono farmaci e intrugli vari, dunque, contro la patologia. Chiunque afferma il contrario, secondo l'esperto britannico, sbaglia.

In #Gran Bretagna un bimbo su 100 è affetto da una forma di autismo. Il dottor Foster ha detto che terapie come quella ideata dal sedicente guru rischiano di uccidere molti bimbi: 'Alla fine qualcuno morirà. È solo questione di tempo'.

La Medical and Healthcare Products Regulatory Agency e la Food Standards Authority hanno avvertito i britannici dei potenziali rischi derivanti dal trattamento inventato da Danny Glass.