Durante il periodo delle festività natalizie occorre fare attenzione ad un particolare che molto spesso abbiamo reputato innocente, o comunque poco dannoso per la nostra Salute e la nostra forma fisica. Stiamo parlando della cosiddetta "sindrome del piatto vuoto", [VIDEO] ovvero della voglia irrefrenabile di prendere e mangiare l'ultimo pezzo di pizza o di dolce rimasto nel piatto grande. Un articolo che sarà pubblicato a febbraio del 2019 della rivista Appetite rileva i risultati di quattro esperimenti condotti dalla Hofstra University.

Lo studio

I quattro esperimenti guidati dalla dottoressa Veronika Ilyuk della Hofstra University, che saranno pubblicati a febbraio 2019 sulla rivista Appetite, [VIDEO] hanno messo in luce che una porzione anche piccola di cibo lasciato nel piatto attrae molto di più rispetto ad un piatto enorme, e non si tratta soltanto di dolci: la nostra voglia di mangiare l'ultimo boccone riguarda cibi sia dolci che salati. Questo si verifica perché la voglia prevale sulla ragione: la persona è come se si mentisse da sola credendo che un solo biscotto o una sola fetta di torta o di pizza non faccia così male anche se si è già sazi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Salute

Ma questo ovviamente è sbagliato, perché anche quell'ultimo biscotto o qualsiasi altra cosa porta ad un aumento significativo del peso e dunque potrebbe farci più male di quanto siamo disposti a credere.

Al contrario, i cibi meno attraenti come la verdura non suscitano l'attenzione che viene esercitata su un dolce.

Il suggerimento di un esperto: "Bisogna mangiare piano"

Connie Diekman, della Washington University a Saint Louis, consiglia invece di mangiare con lentezza affinché si senta più chiaramente la sazietà. "Iniziate con porzioni piccole" dice la studiosa "perché mangiare velocemente fa perdere la sensazione di sazietà. Ma comunque non bisognerebbe mai cedere alla sindrome del piatto vuoto, perché mangiare di più è meno salutare che mangiare di meno. La motivazione è da ricercare nel fatto che mangiando di più cibi troppo zuccherati o troppo salati senza tenere conto delle quantità porta a gravi conseguenze per l'organismo e si potrebbe anche aumentare di peso senza che ne accorgiamo.

Quindi, è meglio stare attenti prima, per evitare problemi alla salute e la classica corsetta al parco la mattina dopo le feste per cercare di smaltire tutto ciò che abbiamo messo sotto i denti durante le festività natalizie.