Il ''Dry January'' è un'iniziativa lanciata dall’Ong Britannica Alcohol Change nel 2013, per consigliare alle persone di astenersi dal consumo di bevande alcoliche nel mese di gennaio, in modo da tornare in forma dopo le feste natalizie. I ricercatori dell'Università di Sussex, nel Regno Unito, hanno analizzato gli effetti positivi del ''Dry January'' sulla Salute del cuore e benessere fisico.

L'iniziativa si svolge ormai ormai ogni anno.

Pubblicità
Pubblicità

Una valida strategia per la salute del cuore

Lo studio inglese pubblicato sulla rivista scientifica Bmj Open, ha messo in evidenza come il ''Dry January'' potrebbe migliorare la salute del cuore, attraverso l'abbassamento della pressione sanguigna, diminuire l'insulina resistenza principale causa del diabete, facilitare la perdita di peso accumulato durante le feste natalizie, migliorare l'aspetto della pelle e ridurre la produzione di proteine Vegf e Egf che possono causare trasformazioni cellulari maligne.

Pubblicità

Un gruppo di ricercatori ha analizzato gli effetti del ''Dry January'' 2018, in 816 persone che hanno aderito all'iniziativa tramite l'hashtag #dryjanuary, ai quali nei mesi successivi al gennaio 2018, è stato proposto di rispondere ad un sondaggio online.

Le persone che non avevano consumato alcol durante gennaio, nei mesi successivi hanno assunto meno bevande alcoliche, tanto che i consumi ad agosto, dopo sette mesi, erano ridotti da 4,3 a 3,3 volte a settimana, le unità alcoliche assunte erano diminuite da 8,3 a 7,1 e la frequenza media di consumo di alcol fino all’ubriacatura era stata ridotta da 3,4 a 2,1 giorni al mese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Una scelta di salute vincente nel tempo

I risultati analizzati, in modo dettagliato, hanno mostrato effetti positivi a lungo termine per il cuore e la salute in generale, il 70% delle persone coinvolte che avevano raggiunto l'obiettivo dell'iniziativa ''Dry January', hanno dichiarato di avere maggiore consapevolezza e minore necessità di bere alcolici solo per divertirsi, un miglioramento dello stato di salute e della qualità del sonno, il 58% aveva avuto una riduzione del peso corporeo e il 57% aveva notato un miglioramento nella capacità di concentrazione e dell'aspetto della pelle.

I ricercatori inglesi hanno notato un miglioramento della salute anche nelle persone che, pur aderendo all'iniziativa, non erano riuscite ad astenersi dal consumo di alcol nell'intero mese, circa 7 partecipanti su 10 hanno dichiarato di dormire meglio durante il periodo di astensione da bevande alcoliche e tre persone su cinque hanno perso peso. I ricercatori dell'Università di Sussex, sostengono che l'iniziativa ''Dry January'' può essere un'importante strumento per evitare l'eccesso di alcol e il relativo effetto negativo sulle malattie cardiovascolari.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto