Dopo essersi lasciati alle spalle il 2014 con il Gran Premio di Punta del Este, il circo della Formula E apre il nuovo anno in Argentina, sabato 10 gennaio 2015, con il Gran Premio di Buenos Aires. A fare gli onori di casa il sindaco di Buenos Aires Mauricio Macri, la cui famiglia emigrò dall'Italia in Argentina negli anni '50 e probabile prossimo candidato alle elezioni presidenziali, e Valeria Mazza, la più famosa modella argentina originaria di Rosario, cittadina famosa per la bellezza delle sue donne.

Lanciata sulle passerelle del mondo da Versace, valletta di Pippo Baudo con Sabrina Ferilli al Festival di Sanremo 1996, protagonista di numerosi spot televisivi con star del calibro di Antonio Banderas, oggi Valeria è una splendida quarantenne in carriera, sposata da 16 anni con Alejandro Gravier con cui ha avuto quattro figli. In Italia la vediamo ancora in uno spot televisivo di prodotti di "beleza" con il suo inconfondibile accento.

Circuito

Situato nella parte orientale di Buenos Aires, nel popolare e moderno quartiere di Puerto Madero, fra la Laguna de Los Copios e la Darsena Sud, a 25 minuti di cammino dalla Plaza de Mayo e la Casa Rosada, il circuito si snoda in senso antiorario fra moderni grattacieli e viali alberati per una lunghezza totale di 2,44 km. Vi sono 12 curve con un misto di chicane, tornanti e curve ad alta velocità.

I punti per sorpassare sono pochi: la curva 1 in frenata alla fine del rettifilo di partenza, la curva secca n. 4 sempre in frenata, e forse il tornante 5. La linea di arrivo, dove sono situati i box, non coincide con quella di partenza situata circa 500 metri più avanti. Il caldo - si prevede per sabato una temperatura di 31 °C con minima di 23 °C durante la notte - giocherà senz'altro una parte importante sulle vetture - le Spark-Renault SRT_01E, sui piloti e sulle condizioni del manto stradale.

Piloti

Questo Gran Premio vede al via le scuderie con tutti i piloti titolari. Per il team Andretti Formula E fa il suo debutto in campionato Marco Andretti, in coppia con il francese Jean-Eric Vergne che aveva impressionato per velocità e capacità di guida al suo esordio a Punta del Este. Per China Racing rientra Ho-Pin Tung, dopo aver saltato Punta del Este per il precedente impegno nella gara di durata '12 ore di Abu Dhabi'.

Tung spera di conquistare i suoi primi punti in classifica (solo i primi 10 ottengono punti) e farà coppia con Nelson Piquet jr che in Uruguay era salito per la prima volta sul podio al secondo posto. La classifica vede in testa Lucas di Grassi con 58 punti, seguito dalla coppia Buemi e Bird con 40 punti ciascuno. Piloti favoriti per la vittoria, nell'ordine: Vergne, Buemi, Bird.

Team

Il team e-dams-Renault (Prost, Buemi) è in testa con 64 punti seguito da Audi Sport Abt (di Grassi, Abt) con 62 e da Virgin Racing (Algersuari, Bird) con 54.

Si può votare per il proprio pilota preferito direttamente sul sito FIA Formula E. Ai primi tre votati viene assegnata la possibilità di usare una potenza extra di 30 kW per 5 secondi. Fra i piloti da votare si segnalano i piloti del team Trulli, Michela Cerruti, dall'inconfondibile casco rosa, e Jarno Trulli che in Uruguay ha mancato di poco il podio finendo quarto.

Prove libere in due sessioni di 45' ciascuna fra le 08:15 e le 11:00 ora locale; qualifiche di 10 minuti in 4 gruppi dalle 12:00 alle 12:55. Partenza alle 16:00 ora locale (20:00 in Italia). Possibilità di vedere la gara in streaming, ma non in Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto