Lasciandosi alle spalle l'estate dell'AmericaLatina di Montevideo e Buenos Aires, lacarovana della Formula E approda in Florida, a Miami, per il primodei due Gran Premi che si corrono negli Stati Uniti. Quando siparla di Miami il pensiero corre alle sue spiagge, le preferite da attori ecelebrità varie, ai cieli senza una nuvola, ai party che durano giorno enotte, e a un profumo di latinità - lo spagnolo è lingua altrettantoparlata dell'americano – che attirano turisti a frotte comenessun'altra città del Nord America.

Miami offre comunque altreattrattive di cui innamorarsi, la città sta crescendo comecentro artistico e di diversità culturale, con tesori sparsi inogni quartiere in attesa di essere scoperti da turisti curiosi.

Circuito

Piuttosto veloce, 2,17 km con 8 curve a 90° seguite da rettilinei, disegnato dalla società specialista Ayesa. Il circuito costeggia Biscayne Bay nel cuore di Miami Downtown,circondato dal profilo dei grattacieli, ecorre intorno all'American Airlines Arena, sede della squadra dipallacanestro dei Miami Heat.

La pista si presta ai sorpassi infrenata sotto curva per la gioia degli spettatori. Le curve 4,5,7 e 8sono le più importanti perché si aprono su lunghi rettifili. Latemperatura prevista per sabato è quella tipica di Miami, 29°Cdurante il giorno e 22° la notte, un sogno!

Piloti

A sorpresa, Marco Andretti non parteciperà allagara; al suo posto gareggerà Scott Speed, 32 anni, l'ultimoamericano ad aver corso in Formula 1.

A completare il team Andretti è il francese Jean-Eric Vergne, pilota molto veloce e grintoso, ex Toro Rosso etester per Ferrari, favorito per il podio. In testa agli ultimi giri al suo debutto a Punta delEste si era dovuto ritirato per rottura della sospensione, mentre a Buenos Aires problemi di raffreddamentogli sono costati il podio finendo sesto. Con 58 punti la classifica èancora guidata da Lucas di Grassi, vincitore a Pechino, seguito daSam Bird, 48 punti, vincitore in Malesia, e da Sébastien Buemi, 43punti, al primo posto in Uruguay.

La doppietta non è ancora riuscitaa nessuno, a dimostrazione dell'equilibrio competitivo dei valori tecnici in gioco.

Scuderie

In testa con 85 punti il team e-dams Renault,seguito da Virgin Racing con 74 e Audi Sport ABT con 62. Ricordiamoche in questa stagione inaugurale tutti i piloti corrono con lastessa vettura Spark-Renault SRT 01-E. A partire dal prossimo annogià 8 case sono state qualificate dalla FIA per partecipare alcampionato Costruttori.

FanBoost

Sono aperte sul sito FanBoost FIA Formula E levotazioni per il pilota preferito, è sufficiente registrarsi.Vengono premiati con extra potenza i tre piloti più votati. Almomento è in testa Vergne, già preferito dagli appassionati nelleultime due gare. Seguono Michela Cerruti, unica donna in gara e inlizza per ottenere il suo primo fanboost, e Nick Heidfeld.

Eventi

A parte il Gran Gala ad inviti del venerdì seraper piloti, organizzatori e personalità selezionate, Venturi presenta il più potente bolideelettrico del mondo, il Venturi VBB-3, 3000 hp, lunghezza 12 metri,fusoliera a razzo, costruito in collaborazione fra Venturi el'Università dell'Ohio.

Il pilota del bolide, Roger Schroer,presente alla manifestazione, si dice sicuro di poter superare labarriera dei 600 kmh, battendo il precedente record del VBB-2 di 495kmh.

Orari

Come da programma, prove al mattino e partenza alle 16:00 (21:00 in Italia). Possibilità di vedere la gara in streaming, ma non in Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto