Dopo la cronometro dell'Alpe di Siusi il Giro d'Italia osserverà il suo terzo e ultimo giorno di riposo lunedì 23 maggio. Un giusto relax per il gruppo, che nelle ultime tappe della corsa rosa sono stati molto impegnati in frazioni impegnative, che hanno ridisegnato la classifica generale. Le emozioni non finiscono qui: entriamo nell'ultima settimana di corsa e il percorso della prossima tappa del Giro, la sedicesima, che si correrà martedì 24 maggio, già ci fa capire che il finale di questa grande corsa a tappe sarà davvero scoppiettante. Chi sarà in maglia rosa dopo la prossima frazione? Difficile dirlo, lo rivelerà la strada.

La 16esima tappa del Giro

Il percorso della prossima tappa del Giro d'Italia, la 16esima, si preannuncia molto insidioso. Questa frazione non sarà affatto lunga, soltanto 132 i chilometri da percorrere. Eppure basta dare uno sguardo all'altimetria per capire che martedì 24 maggio sarà una giornata abbastanza difficile per i corridori. Si parte da Bressanone (558 metri) e dopo una quarantina di chilometri in falsopiano (si scende verso Bolzano) i corridori si troveranno di fronte ad una asperità difficile da scalare, vale a dire il Passo della Mendola, gran premio della montagna di seconda categoria.

Una salita abbastanza lunga e insidiosa, che potrebbe mettere diversi ciclisti in difficoltà. Superato questo colle, inizierà una lunga ma ondulata discesa. Il percorso della 16esima tappa del Giro prevede l'attraversamento di Cles e Dermulo, prima di arrivare al chilometro 112, da dove iniziare una nuova salita, questa volta verso Fai della Paganella (gran premio della montagna di seconda categoria).

Qui potrebbe decidersi la frazione e big dovranno fare di tutto per essere davanti. Superata questa asperità, infatti, inizierà una nuova discesa che porterà i corridori praticamente ad un passo dal traguardo di Andalo. Non è la prima volta che il Giro d'Italia arriva in questa cittadina della provincia di Trento. Nel 1973 infatti vinse qui un grande del ciclismo mondiale, vale a dire Eddy Merckx.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto