La stagione della f1 2016 si è appena conclusa, ma i colpi di scena per il 2017 non sono tardati ad arrivare. E' di pochi giorni fa, infatti, l'annuncio del neo campione del mondo Nico Rosberg dopo la recente vittoria del titolo ad Abu Dhabi. Scelta che è stata digerita in svariate maniere dai fans e dagli appassionati: chi ne ha apprezzato il coraggio, chi avrebbe voluto vederlo correre in pista ancora per diverse stagioni, chi l'ha accusato di mancata sportività e chi l'ha paragonato a Casey Stoner ( ex campione Motogp nel 2007 in ducati e nel 2011 in Honda).

Se da una parte la Mercedes dovrà rinunciare ad un talento come Nico cercando un valido sostituto, dall'altra dovrà anche riprogettare sensibilmente la monoposto per il campionato 2017 come tutte le altre squadre. Dalla prossima stagione, infatti, la Pirelli porterà delle coperture più larghe, che comportano profondi cambiamenti delle Formula Uno anche a livello progettuale.

I nuovi pneumatici, ampi il 25% in più rispetto a quelli attuali, potranno garantire una maggiore velocità in percorrenza ed in uscita di curva, curva abbassando il riferimento dei tempi fino a 4''!

Tuttavia, i cambiamenti aerodinamici potrebbero portare ad una riduzione della velovità massima sui rettilinei.

La maggior dimensione degli pneumatici, porterà senza alcun dubbio a dei profondi cambiamenti aerodinamici. Per quanto riguarda il posteriore, l'alettone verrà allargato ed abbassato generando una maggiore deportanza. L'impianto frenante, invece, vedrà uno spessore maggiorato rispetto a quello attuale.

I cambiamenti favoriranno anche un rimescolamento delle carte. I Team in difficoltà, infatti, potranno rimettersi in gioco beneficiando del nuovo regolamento.

I requisiti per una stagione ricca di sorpassi e duelli all'ultima curva ci sono tutti. Ai fan non resta che attendere l'annuncio del nuovo compagno di Hamilton in Mercedes. La Ferrai, dal canto suo, dovrà invece porre rimedio alla stagione 2016 caratterizzata da numeri alti e bassi, più bassi che alti.

Segui la pagina Formula 1
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!