La settimana è stata caratterizzata dalla girandola di presentazioni delle monoposto delle varie scuderie che prenderanno parte al mondiale 2017, e nella giornata di venerdì oltre alla Ferrari è stata presentata a Woking, nell'area urbana londinese, anche la McLaren-Honda.

McLaren novità assoluta

La casa inglese ha stravolto totalmente la vettura dello scorso hanno, presentando la nuova MCL32 motorizzata Honda.

La nuova monoposto è stata studiata e realizzata abbandonando totalmente la strada intrapresa nelle ultime stagioni, ma seguendo integralmente le direttive indicate dal nuovo regolamento. Per la verità un riferimento storico con il passato gli inglesi lo hanno cercato e fortemente voluto, ma questo riguarda solo la colorazione della livrea. Questa è la sorpresa della nuova McLaren: La vettura, a differenza degli ultimi anni, riprenderà il colore arancione che ha caratterizzato la casa negli anni sessanta/settanta. Anche la Mc Laren adotta la soluzione del muso a punta di freccia come molte altre scuderie, riserbo invece sulle altre soluzioni tecnologiche.

Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne

Confermato Fernando Alonso come capitano, lo spagnolo sarà affiancato dal Belga Stoffel Vandoorne. L'asturiano si è mostrato moderatamente ottimista, e consapevole dell'ottimo lavoro svolto, ma si è anche detto cosciente del lavoro che tutto il team dovrà ancora svolgere per poter ambire a posizioni di primo piano. "I risultati dei test fino a qui hanno confermato l'eccellente lavoro svolto nei passati 12 mesi" ha detto Alonso.

"I nuovi regolamenti ci permettono di lavorare per migliorare e avvicinarci agli avversari, partiamo tutti dallo stesso piano. Ci sono tutte le competenze per riuscirci. La macchina mi sembra grintosa e aggressiva, non possiamo dimenticare il gap con gli avversari, e so che abbiamo davanti una grande sfida, ma la cosa non ci spaventa. Possiamo capitalizzare il nostro lavoro nella seconda parte della stagione.

Sapremo farci rispettare."

Alonso contattato dalla Mercedes

E' lo spagnolo stesso a rivelare l'interesse della Mercedes dopo l'inatteso ritiro di Rosberg da campione del mondo a dicembre. " Ho ribadito loro che avevo un contratto in essere con la McLaren che intendevo e intendo onorare fino in fondo. Il mio contratto scadrà solo a fine anno, ma le decisioni che riguarderanno il mio futuro, le prenderò solo dopo la pausa estiva di agosto. Per il momento sono qui, e qui sono felice.

Mi sono allenato tanto e bene perché voglio tornare a essere campione del mondo."

Stoffel Vandoorne seconda guida

Compagno di squadra dell'ex ferrarista sarà il belga Stoffel Vandoorne: "E' bello vedere la McLaren con questi colori. E' un bel mix tra presente e futuro, l'arancione ricorda la storia del Team, ma guarda avanti. " le sue prime parole. "Sulla vettura ci sono un sacco di dettagli nuovi, e tutto è fatto splendidamente.

Questo è il momento che sognavo fin da bambino, sono felicissimo e mi sono allenato tantissimo con meticolosità per essere pronto. Non vedo l'ora di cominciare. Questa è la mia occasione che non voglio assolutamente sciupare."

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto