Si è conclusa la sessione di prove di qualifiche del GP del Bahrein della Formula 1 e c'è una sorpresa, lì davanti a tutti: Valtteri Bottas! Il pilota, compagno di squadra del tre volte campione del mondo Lewis Hamilton, ha piazzato la zampata nel finale con un gran tempo che nessuno del circus è riuscito a superare: Pole Position, record della pista e prima volta davanti a tutti nella sua carriera.

La soddisfazione di Bottas

Grande soddisfazione per lui dopo le critiche seguite nello scorso appuntamento iridato e i risultati ottenuti fino alla scorsa domenica, troppo distanti da quelli ottenuti dal compagno di squadra che comanda la classifica con il ferrarista Sebastian Vettel. Il pilota finlandese ottiene, quindi, la pole position davanti proprio ad Hamilton, che fa registrare comunque un ottimo 2° tempo.

Il campione inglese paga circa mezzo decimo di secondo dal compagno in pole, dimostrando quindi di non essere in difficoltà, ma di aver soltanto girato meno veloce del compagno di squadra.

Discorso diverso e non così positivo per entrambe le Ferrari: Sebastian Vettel è sì in terza piazza, ma paga oltre mezzo secondo dalla testa della griglia e, quindi, non sarà proprio una passeggiata cercare la rimonta nella gara di domani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Formula 1

Certo è che la gara può dire tutt'altro, in quanto non si gioca su un solo giro, ma su centinaia di chilometri. Vettel, che lotta per il mondiale, proverà a stupire e riportare la Ferrari davanti a tutti: ha il diritto e il dovere di crederci.

Raikkonen invece si piazza al 5° posto e conferma ancora di non essersi messo al passo del compagno tedesco. Per lui circa 8 decimi di distanza dalla vetta e, se per Vettel c'è da migliorare, per lui quindi c'è più di qualcosina da aggiustare e migliorare per domani in vista della gara.

Il resto dei piazzamanti

Tra le Ferrari si piazza la Red Bull di Daniel Ricciardo che beffa per due decimi il ferrarista Raikkonen, e anche l'australiano della Red Bull è in cerca di riscatto sul proprio compagno, Max Verstappen, che si piazza .

Chiudono la top ten Hulkenberg, 7° su Renault, Felipe Massa 8° su Williams, Grosjean è 9° con la sua Haas e l'altra Renault di Palmer che partirà in 10^ posizione.

Delusione ancora per Fernando Alonso: lo spagnolo della McLaren non riesce ad avanzare alla Q3 e partirà quindi 15°, meglio del compagno Vandoorne che partirà 17°.

Ancora più deluso sarà Magnussen, che con l'altra Haas partirà addirittura 20° e quindi in fondo alla schieramento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto