Sabato 2 settembre si gioca Italia-Ucraina, match valido per la seconda giornata della fase a gironi del gruppo B degli Europei di Basket maschile 2017. La Nazionale italiana si presenta alla seconda partita dopo il convincente successo all'esordio contro i padroni di casa di Israele, battuti 69-48. Per il quintetto di coach Messina migliore partenza non poteva esserci, come hanno sottolineato gli stessi addetti ai lavori al termine di una sfida che non ha mai visto la Nazionale azzurra in difficoltà contro una squadra che, almeno sulla carta, avrebbe potuto creare dei pericoli. Così non è stato.

Pubblicità
Pubblicità

Su Sky Sport 2 alle ore 17.30

La partita di basket Italia-Ucraina del 2 settembre sarà trasmessa in esclusiva in diretta su Sky Sport 2 a partire dalle ore 17.30. L'emittente Sky ha acquistato i diritti dei Campionati Europei di Basket 2017, dunque chi vuole vederli deve essere abbonato alla pay tv di Murdoch. Non ci sono altre vie, dal momento che la Rai, per quest'anno, ha deciso di puntare su altro e dunque non trasmetterà alcuna partita della Nazionale.

Pubblicità

Un vero peccato, viste le premesse, che vedono il quintetto azzurro tra i migliori, almeno sulla carta. Anche se il match contro Israele può e deve dare il giusto entusiasmo ad una Nazionale capace di contare su alcuni top player come Marco Belinelli e Gigi Datome.

Il Beli, forte della sua esperienza in Nba, è stato meraviglioso nel primo tempo, dove ha messo a referto 15 dei 18 punti totali, a segno sempre ed esclusivamente con il suo marchio di fabbrica, la tripla.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Bene anche Datome, che chiude la prima gara degli Europei con 16 punti e 8 rimbalzi, dando un apporto importantissimo in fase difensiva oltre che in attacco. Fondamentali nel successo contro Israele anche in Niccolò Melli e Daniel Hackett, che hanno totalizzato rispettivamente 9 e 7 punti, mostrando le cose migliori in difesa, dove hanno raggiunto 10 rimbalzi il primo e 6 il secondo. Da segnalare che le note positive per il commissario tecnico Ettore Messina sono arrivate anche dalla panchina, che si è dimostrata particolarmente convincente.

Su tutti Ariel Filloy. L'argentino di Cordoba, naturalizzato italiano, ha contribuito alla vittoria della squadra di Messina segnando 12 punti. E c'è chi, dopo una prestazione così brillante contro Israele, sogna qualcosa in più di una semplice qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, visto che questa non sembra più essere in dubbio dopo la schiacciante vittoria sui padroni di casa di ieri sera.

Pubblicità

Ucraina sconfitta alla prima giornata

I nostri avversari di sabato non sono partiti con il piede giusto, anzi. L'Ucraina infatti ha perso 75-63 contro la Germania, non dando mai l'impressione di impensierire la Nazionale tedesca, sulla carta più forte, nonostante un buon primo quarto, specialmente nei primi 5 minuti. I tedeschi ringraziano, ancora una volta, il playmaker Schroder, point guarda degli Atlanta Hawks.

Pubblicità

La sensazione però è che la Germania sia Schroder dipendente, con tutti i rischi e le conseguenze che ne derivano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto