Il trentatreenne transalpino, si è regalato un inizio di 2018 da incorniciare. In quel di Pune trionfa, battendo in finale Kevin Anderson. Un inizio di 2018 incoraggiante. #Gilles Simon è tornato a far parlare di sè. E lo ha fatto alla grande, tornando a vincere un titolo che mancava da quasi 3 anni. Una settimana perfetta la sua, in cui ha battuto tennisti del calibro di Bautista Agut e Cilic. Un titolo che serve a restituirgli fiducia, in vista degli Australian Open che partiranno il 15 gennaio.

Tattica e intelligenza

Dopo un periodo buio e con tante sconfitte, la luce del tennista di Nizza sembra essersi riaccesa. In India ha conquistato il 13esimo titolo della sua meravigliosa carriera.

Nonostante il suo fisico gracile, è riuscito a farsi spazio tra i grandi del tennis mondiale. Con un tennis tutto tattica e intelligenza, che spesso ha fatto ammattire gli avversari. In carriera si è spinto fino al sesto posto del ranking mondiale. Prima di vincere a Pune, si trovava al 91esimo posto nel Ranking Mondiale. Con la vittoria in India, non solo è riuscito a riacquistare fiducia e morale. E' riuscito anche a fare un balzo in classifica notevolissimo, spingendosi fino al 57esimo posto. Una vittoria, che gli permetterà di affrontare il 2018 con più fiducia e consapevolezza nei suoi mezzi. Nel torneo indiano, ha vinto partite difficili e contro pronostico. Al primo turno ha superato agevolmente Tennys Sandgren, in modo rapido e convincente. Al secondo turno ecco il primo scalpo importante, il successo su Roberto Bautista Agut.

Un successo in due set lottati, ma alla fine il tennista francese l'ha spuntata con tutta la sua esperienza. Ai quarti di finale vittoria comoda e rapida, contro Ricardo Ojeda Lada. In semifinale l'altro capolavoro, la vittoria sul numero 6 del mondo, il croato Marin Cilic. Dopo aver perso per 6-1 il primo set, il tennista di Nizza si è scatenato. E nei due set restanti, ha lasciato solo 5 game al povero Cilic. Che nulla ha potuto, contro l'intelligenza tattica del tennista francese. In finale il successo contro il bombardiere Kevin Anderson, una vittoria meritata e convincente. In cui è riuscito ad arginare le accelerazioni impressionanti del tennista sud africano, con una solidità impressionante. Una settimana perfetta e fruttifera, che potrebbe portare a un 2018 da protagonista per Gilles Simon. Il suo 2018 è partito con il piede giusto [VIDEO]

Gilles Simon potrebbe essere la sorpresa degli Australian Open

Il vero outsider del primo Slam della stagione, potrebbe essere Gilles Simon.

Viste le condizioni fisiche non ottimali dei big, potrebbe approfittarne per dar filo da torcere ai favoriti. Quando il tennista transalpino è in forma, è una mina vagante per chiunque. Il suo tennis solido e tattico, potrebbe essere l'arma in più per stupire in Australia. Oltre al tennis ritrovato, sembra aver ritrovato quella brillantezza fisica che è mancata negli ultimi tempi. Una cosa è certa, il suo 2018 è partito col piede giusto. Il tennista transalpino, vuole tornare a dire la sua nel tennis che conta. Gilles Simon è tornato a far parlare di sè [VIDEO] #Gilles Simon è tornato