Prenderà il via giovedì 25 gennaio il mondiale di rally 2018 che, come di consueto, si apre con il prestigioso appuntamento del Rally di Montecarlo. Sulle strade del Principato i piloti del WRC si contenderanno la vittoria nel primo appuntamento stagionale e cercheranno punti importanti per la classifica.

WRC 2018: Sebastien Ogier a caccia del sesto trionfo

L’86a edizione del Rally di Montecarlo, prova d’apertura del World Rally Championship 2018, è l’occasione per rivedere all’opera gli assi del mondiale. C’è molta attesa per la rinnovata sfida tra il campione in carica Sebastien Ogier, alla guida della Ford Fiesta del team M-Sport, e il belga Thierry Neuville su Hyundai i20.

Lo scorso anno il francese Ogier è riuscito a prevalere sul rivale conquistando il suo quinto titolo consecutivo, il primo con Ford dopo i quattro conquistati in Volkswagen. Anche quest’anno dovrà guardarsi da Neuville, che nel 2017 ha pagato a caro prezzo gli errori nei primi due rally della stagione (Montecarlo e Svezia) mentre era agevolmente al comando.

Da tenere d’occhio anche la Toyota Yaris WRC, che schiera nel suo team l’estone Ott Tanak. L’ex pilota Ford è reduce da un ottimo 2017, in cui ha chiuso al terzo posto in classifica. La casa giapponese può contare anche sulle prestazioni di Jari-Matti Latvala, veterano con 182 gare nel mondiale. Tra i piloti in lizza per le posizioni di vertice del mondiale anche Andreas Mikkelsen (Hyundai), Hayden Paddon (Hyundai), Elfyn Evans (Ford), Kris Meeke (Citroen) ed Esapekka Lappi (Toyota).

Rally Montecarlo 2018: il programma completo

Sono in totale 17 le prove speciali che compongono il percorso del Rally di Montecarlo 2018.

Si parte giovedì 25 gennaio con le prime due speciali, la Thoard-Sisteron e, a seguire, la Bayons - Bréziers . Sono ben 6 le prove in programma venerdì 26 gennaio, con le speciali Vitrolles – Oze, Roussieux – Eygalayes e Vaumeilh – Claret che saranno affrontate per due volte.

Sabato 27 gennaio altre cinque frazioni, con Agnières-en-Dévoluy – Corps, Saint-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve, Agnières-en-Dévoluy – Corps 2, Saint-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve 2 e per finire la Bayons – Bréziers 2. Il gran finale è previsto per domenica 28 gennaio con le ultime quattro speciali in programma: La Bollène-Vésubie – Peïra-Cava, La Cabanette – Col de Braus, La Bollène-Vésubie – Peïra-Cava 2 e , in chiusura la "power stage" La Cabanette – Col de Braus 2.

WRC Montecarlo 2018: ecco dove seguirlo in tv e streaming

Anche per la stagione 2018 il World Rally Championship sarà trasmesso su Fox Sports, canale 204 del bouquet di Sky. A partire da giovedì 25 saranno trasmesse la fasi salienti delle varie speciali, più diversi approfondimenti nel corso delle giornate di gara.

Sarà possibile seguire il WRC anche in streaming tramite RedBull TV, accessibile da PC e dispositivi mobili in maniera completamente gratuita.

Segui la nostra pagina Facebook!