vincenzo Nibali pronto alla partenza! Il corridore siciliano, che non aveva potuto prendere parte alla corsa argentina Vuelta San Juan a causa di un virus intestinale, debutterà nella stagione ciclistica 2018 partecipando al Dubai Tour, corsa a tappe degli Emirati Arabi che incomincerà domani, martedì 6 febbraio. La gara si svilupperà lungo cinque tappe, delle quali quattro sono sostanzialmente adatte ai velocisti, mentre una di esse terminerà con un arrivo in salita impegnativo, fatto che molto probabilmente determinerà la classifica generale: una buona occasione per Vincenzo.

La stagione dello Squalo

Dopo il Dubai Tour Vincenzo Nibali sarà impegnato nel Tour of Oman, immaginiamo sempre con la finalità principale di crescere di condizione in vista degli appuntamenti più importanti della stagione.

Dalle dichiarazioni rilasciate, infatti, gli obiettivi dello Squalo per quest'anno saranno innanzitutto le classiche del Nord, con particolare attenzione al Giro delle Fiandre [VIDEO], nel quale Nibali farà la sua prima apparizione, sulle orme di Magni, Argentin, Bartoli e degli altri italiani che hanno saputo vincere questa importante corsa. Successivamente il siciliano si concentrerà sul Tour de France, preceduto dalla fama di essere uno dei pochi corridori della storia del Ciclismo ad avere saputo vincere sia il Giro, che il Tour che la Vuelta. Infine il Campionato del Mondo, che quest'anno si disputerà in Austria, su un percorso finalmente duro, quindi adatto a corridori forti in salita.

Il punto sulle corse disputate in questi giorni

In concomitanza con la preparazione di Nibali nella penisola araba, in altre parti del mondo si sono disputate in questi giorni alcune importanti corse, i cui risultati finali possono risultare utili per una prima valutazione dello stato di forma dei corridori che vi hanno preso parte.

In Spagna il sempre combattivo Alejandro Valverde ha conquistato la Vuelta Valenciana, davanti a Luis Leon Sanchez e a Jakob Fuglsang. Da segnalare, nell'ultima tappa vinta dal belga Roelandts, il settimo posto del nostro Marco Canola [VIDEO]. In Australia il colombiano Esteban Chaves ha vinto l'Herald Sun Tour, davanti ai corridori di casa Meyer e Howson; un buon viatico per un corridore che nelle stagioni passate ha saputo essere protagonista sia al Giro che alla Vuelta. In Francia invece Tony Gallopin ha trionfato nell'Etoile de Besseges, con l'altro corridore francese Sylvain Chavanel al quarto posto.