Questo è uno di quei casi in cui la realtà supera di gran lunga la fantasia. La Ducati, infatti sarebbe intenzionata a continuare il rapporto con Jorge Lorenzo. In tal senso si è espresso il team manager della Ducati, Davide Tardozzi. Intervistato nel programma televisivo Paddock, condotto da Franco Bobbiese, Tardozzi ha rilasciato una lunga intervista nella quale ha parlato del pilota spagnolo prendendone le difese.

L'intervista di Tardozzi a Paddock

Il team manager Ducati ha iniziato elencando i punti positivi di Jorge Lorenzo.

Pubblicità
Pubblicità

Tardozzi ha infatti dichiarato che lo scorso anno ha fatto le ultime cinque gare in maniera competitiva, senza vincerle, ma è sempre stato veloce e vicino a Dovizioso, quindi tutto ciò li aveva molto rasserenati. Per il team manager Ducati, la fase positiva del maiorchino non si era conclusa lo scorso anno, nei test infatti Lorenzo era andato bene. Per loro ha fatto un ottimo inizio di stagione nei test di Sepang.

Tardozzi ha anche parlato del faraonico contratto di Jorge Lorenzo da ben 12,5 milioni di euro a stagione, ovvero un biennale da 25 milioni di euro.

Pubblicità

In merito a tutto ciò ha affermato che per quanto concerne i soldi, molti sostengono che sia stato strapagato. La Ducati però vuole precisare che quando l'hanno preso, Jorge era campione del mondo.

Il team manager Ducati, vuole essere preciso: "aveva un contratto con la Yamaha da dieci milioni di euro oltre gli sponsor personali. Quindi noi non lo abbiamo strapagato". Una situazione che comunque sia rimane frustante per entrambi, Ducati e pilota. Tardozzi ci tiene a precisare, come nel box credano fortemente in Jorge Lorenzo in quanto loro non riescono a dargli ciò che lui chiede.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

Tardozzi su Jorge e Dovizioso

Andrea Dovizioso ha rifiutato la prima proposta di contratto avanzata dalla Ducati. Quattro milioni di euro è stata la cifra offerta dalla casa del desmo. Troppo pochi, per chi ha lottato per il mondiale, vincendo tutti i duelli con Marquez con parecchie vittorie lo scorso anno. Dovizioso chiede di essere valutato per ciò che ha dimostrato. DesmoDovi chiede sei milioni di euro, quasi la metà di quanto percepisce Jorge Lorenzo.

Per Tardozzi, Ducati e Dovizioso non sono lontani: è in corso una trattativa. Il team manager Ducati conclude che la volontà è quella tenerli entrambi. La Ducati punta dunque alla riconferma dei due piloti e Jorge sembra essere fondamentale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto