Sabato 17 novembre si è disputata la seconda edizione dello Shanghai Skoda Critérium Tour de France, l'ultima competizione della stagione ciclistica 2018. La vittoria è andata al tre volte campione del mondo su strada Peter Sagan, davanti all'inglese Geraint Thomas e al nostro Matteo Trentin.

Il percorso e l'organizzazione

La gara si è disputata su un circuito della lunghezza di tre chilometri, tutto all'interno della città cinese, da ripetere venti volte.

L'organizzazione era la medesima del Tour de France e la partecipazione del pubblico più che soddisfacente: in molti sono accorsi per vedere correre i campioni che qualche mese fa si sono sfidati nella corsa a tappe più famosa del mondo, alla caccia della maglia gialla. Questa del 2018 è stata la seconda edizione dello Shanghai Critérium; l'anno scorso si era imposto il britannico Chris Froome, davanti a Rigoberto Uran e a Warren Barguil.

L'ordine di arrivo

Il primo a tagliare il traguardo, dominando una volata a tre, è stato lo slovacco della Bora-Hansgrohe Peter Sagan, quest'anno già vincitore della Gand-Wevelgem, della Parigi-Roubaix e di tre tappe proprio al Tour de France, nel quale ha conquistato anche la maglia verde di leader della classifica a punti. Sagan ha quindi terminato da vincitore un'altra stagione che lo ha visto correre sempre da grandissimo protagonista, sempre alla ricerca del successo nelle grandi classiche e combattivo in tutte le tappe dei grandi giri a cui prende parte, quando le caratteristiche altimetriche del tracciato glielo consentono: la maglia verde del Giro di Francia è infatti un traguardo che può raggiungere chi ha non solo doti di velocista, ma anche una grande regolarità di rendimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Il secondo classificato è stato Geraint Thomas, del team Sky, già vincitore dell'ultimo Tour, nel quale ha saputo fare meglio del proprio compagno, nonché all'inizio grande favorito, Chris Froome, e di grandi atleti da corse a tappe quali Tom Dumoulin, Nairo Quintana e Romain Bardet.

Al terzo posto di Shanghai è giunto Matteo Trentin, della Mitchelton-Scott, che quest'anno ha conquistato la prova in linea dei campionati europei su strada, disputata a Glasgow.

Un risultato importante per il Ciclismo italiano, che si aggiunge alla Milano-Sanremo vinta da Vincenzo Nibali e ai diciotto successi di Elia Viviani, che in questo 2018 è stato il corridore più vincente in assoluto. Il premio per la combattività è stato invece assegnato al corridore francese Romain Bardet.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto