Il 2019 sarà l’ultimo anno del Team Sky nel grande Ciclismo, come annunciato dal gruppo britannico nello scorso dicembre, ma l’avventura di Froome, Thomas e compagni avrà un seguito. Il team principal Dave Brailsford ha trovato un nuovo e grande sponsor per proseguire l’attività, ed anche se non si conoscono ancora i dettagli dell’operazione è immaginabile che la squadra sarà di altissimo livello anche nei prossimi anni. Sky sarà sostituita da Ineos, una delle maggiori aziende chimiche del mondo, controllata da Jim Ratcliffe, l’uomo più ricco della Gran Bretagna.

Ciclismo, addio Sky

L’annuncio dell’uscita di scena di Sky aveva sorpreso il mondo del ciclismo nello scorso mese di dicembre. La squadra che ha dominato la scena dei grandi giri negli ultimi dieci anni rischiava così di chiudere i battenti, preparando una rivoluzione nei valori in campo e nei rapporti di forza. Il team principal Dave Brailsford ha però potuto valutare diverse opzioni che gli si sono presentate per continuare ad allestire una squadra dello stesso valore tecnico del Team Sky.

Nelle scorse settimane si era fatta strada l’ipotesi di una pista colombiana, con l’interessamento diretto del governo e della compagnia petrolifera Ecopetrol. Questa opzione è però caduta nel giro di pochi giorni, come ammesso da Brailsford e confermato anche dal Ds Matteo Tosatto: “Prima del Giro dovremmo avere un accordo con un nuovo sponsor che garantisca la sicurezza della squadra, sarà europeo” ha dichiarato l’ex corridore veneto a Marca durante l’UAE Tour.

Ecco il Team Ineos

Dall’intervista di Tosatto sono passati alcuni giorni e la situazione si è definita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Il nuovo sponsor che sostituirà Sky sarà Ineos. Si tratta di un’azienda chimica britannica, la seconda compagnia più grande del mondo. È controllata da Jim Ratcliffe che ne possiede il 60% ed è la persona più ricca della Gran Bretagna. Ratcliffe è un grande appassionato di sport, pratica il triathlon, ha investito 110 milioni di sterline per un team di vela in grado di vincere la Coppa America e secondo alcune indiscrezioni l’anno scorso avrebbe fatto un’offerta per acquisire la squadra di calcio del Chelsea.

Si tratta dunque di uno sponsor dalle potenzialità enormi che può garantire un futuro dello stesso livello raggiunto dal Team Sky.

A conferma dell’avvenuto accordo Brailsford ha già avviato i contatti con i manager di diversi corridori per i prolungamenti di contratto, e il nome Team Ineos, che sarà la nuova denominazione della squadra dal 2020, è stato registrato come dominio e sui principali social network.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto