E' un grande Fabio Fognini quello che, nel pomeriggio di questo sabato 20 aprile, ha sconfitto Rafa Nadal nel terreno a questi più congeniale e ha conquistato la finale al torneo ATP Masters 1000 di Montecarlo. Il tennista ligure affronterà nella finalissima di domani 21 aprile il serbo Dusan Lajovic, altro finalista a sorpresa nel Principato.

Demolito Nadal: impresa contro il re della terra

Erano pochi a scommettere su Fabio Fognini alla vigilia della sfida contro Rafa Nadal.

La pur ottima prestazione nei quarti di finale contro il tedesco Alexander Zverev (battuto 7-6, 6-1) non sembrava potesse bastare contro un giocatore che sulla terra, superficie su cui si gioca il torneo di Montecarlo, ha dimostrato di essere il tennista più forte di sempre. Basti pensare che lo spagnolo ha vinto ben 11 volte il torneo in questione, oltre ad aver trionfato altrettante volte nel torneo principe su questa superficie, il Roland Garros.

Anche i precedenti non lasciavano presagire nulla di buono per il tennista italiano, prima di oggi vittorioso in soli 3 match dei 14 disputati contro il numero 2 del mondo. Le uniche vittorie conseguite fino ad ora contro Nadal risalivano infatti al 2015, da allora solo sconfitte.

Il campo ha però dato una risposta molto diversa da quello che i numeri potevano far presagire, con il tennista ligure capace di rifilare un secco 6-4 6-2 a colui che era il favorito numero 1 del torneo e grande dominatore della stagione sulla terra rossa nell'ultimo decennio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Dopo l'iniziale break Fognini si è ritrovato sotto 1-3 nel primo set, ma ha poi ripreso il controllo del gioco (e dei nervi), riportandosi sul 3-3. Sul 4-4 un nuovo break per Fognini, che ha poi chiuso il set sul 6-4. Netto il dominio nel secondo parziale, con l'italiano capace di portarsi sul 5-0 e con servizio a favore. Sul 40-0 e con tre match point un parziale ritorno di Nadal, capace di annullare tutti e tre i match point e riportarsi poi sotto sul 5-2.

Sul servizio successivo è poi arrivato il game decisivo per il 6-2 con cui "Fogna" ha chiuso set e match.

Per il 31enne tennista ligure si tratta della prima finale in un Masters 1000, sicuramente la partita più importante della sua carriera. A provare a soffiargli l'ambito trofeo sarà il 28enne serbo Dusan Lajovic, numero 36 del mondo, uscito vincente dal confronto con Daniil Medvedev con il punteggio di 7-5, 6-1. Una sfida sulla carta non proibitiva per Fognini, il cui potenziale successo a Montecarlo rappresenterebbe ad oggi il punto più alto della carriera.

Dove vedere il match

Il match tra Fabio Fognini e Dusan Lajovic, finalissima del "Monte-Carlo Rolex Master", sarà trasmesso in diretta tv in esclusiva su Sky Sport Uno, canale 201 di Sky, a partire dalle ore 14:30 di domenica 21 aprile. Sarà possibile seguire l'evento in streaming su SkyGO, visibile su PC, tablet, smartphone e smart TV.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto