A distanza di dieci anni dall’EuroChallenge la Virtus Pallacanestro Bologna torna di nuovo grande protagonista in Europa e alle 18.00 di questa sera scende sul parquet dell’Antwerps Sportpaleis di Anversa per disputare la finale di Champions League contro gli spagnoli dell’Iberostar Tenerife, già vincitori della competizione nella prima edizione del 2017.

Poche ore separano dunque la Bologna della pallacanestro dal sogno di portare a casa un altro trofeo continentale da aggiungere ai quattro già presenti nel palmares internazionale del club, ovvero le due coppe dei campioni Eurolega vinte nel 1998 e nel 2001, la Coppa delle Coppe conquistata nel 1990 e il citato trionfo nell’EuroChallenge del 2009.

Pubblicità
Pubblicità

Finale Champions League basket, l’appuntamento è sulla Rai

Deludenti in campionato dove occupano solo l’undicesimo posto, i bianconeri di Aleksandar Djordjevic sono invece stati finora perfetti in Europa. E lo stesso discorso vale per la compagine delle Canarie guidata da Txus Vidorreta che occupa appena la nona posizione nella Serie A spagnola. Comunque, suonano entrambe tutt’altra musica in Europa e allo Sportpaleis ci attende una sfida emozionante e dall’esito incerto.

Pubblicità

Virtus Bologna-Iberostar Tenerife sarà trasmessa in diretta tv su Rai Sport e in diretta streaming su Rai Play alle ore 18,00. Il match sarà inoltre visibile live su Eurosport 2 (streaming su Eurosport Player) e in streaming sul sito ufficiale della Champions League Basketball.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League Basket

Il cammino di Bologna e Tenerife

Iniziata a settembre 2018 con il primo dei tre turni preliminari previsti, alla Basketball Champions League 2018-2019 hanno preso complessivamente parte 56 squadre. Nella fase a gironi la Virtus Segafredo Bologna si è imposta nel gruppo D davanti a Besiktas, Klaipeda, Promitheas, Strasburgo, Ostenda, Bayreuth e Union Olimpija; mente il Tenerife ha vinto il girone B completato da Venezia, Nanterre, Salonicco, Hapoel Holon, Bonn, Friburgo e Opava.

Nella fase ad eliminazione diretta Kevin Punter e compagni hanno quindi eliminato due avversari francesi, il Le Mans agli ottavi (74 pari in Francia e travolgente 81-58 al PalaDozza) e il Nanterre ai quarti (sconfitta 83-75 in trasferta e vittoria 73-58 in casa) prima del successo non certo scontato contro i forti tedeschi del Brose Bamberg in semifinale, battuti tra l’altro con un equivocabile punteggio di 67-50 al termine di una gara sempre in mano alla squadra italiana.

Pubblicità

Il Tenerife, invece, ha mandato a casa il Promitheas Patrasso agli ottavi, l’Hapoel Gerusalemme ai quarti e l’Anversa in semifinale interrompendo il sogno dei padroni di casa. Questa sera lo scontro diretto che assegnerà la Champions o al Bologna, come tutti ci auguriamo, o al Tenerife.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto