Lunedì 13 maggio, non a caso ma in onore di Leonardo da Vinci in occasione del cinquecentenario dalla morte (2 maggio 1519), la partenza della terza tappa del Giro d'Italia sarà, appunto, da Vinci città di origine del genio. Per muoversi tra le bellezze paesaggistiche del territorio toscano in direzione sud fino al traguardo di Orbetello 220 km dopo. Sebbene leggermente ondulato nella parte iniziale, il percorso è privo di difficoltà rilevanti e appare fatto ad hoc per uno sprint finale.

Pertanto tra i favoriti di giornata non possono mancare i vari Gaviria, Ewan, Demare e il nostro Elia Viviani. Mentre tra i giovani sprinter c’è grande attesa per il campione nazionale tedesco Pascal Ackermann.

La terza tappa della centoduesima edizione del Giro d’Italia partirà alle ore 12:09; traguardo previsto intorno alle 17:10.

Giro in Tv

In tv casa della Corsa Rosa è sempre la Rai, che trasmetterà in diretta la frazione Vinci-Orbetello già dalla partenza su Rai Sport prima di passare su Rai 2 dalle ore 14:30.

In diretta streaming l’appuntamento è invece come sempre su RaiPlay. Tra la corposa programmazione Rai a contorno delle vicende agonistiche del Giro, da segnalare ‘Viaggio nell'Italia del Giro’, su Rai 2 trenta minuti prima del collegamento in diretta (e in replica serale su Rai Storia), programma di Rai Cultura condotto dal giornalista Edoardo Camurri che racconta storie piccole e grandi dei luoghi attraversati dalla Corsa Rosa.

La tappa Vinci-Orbetello sarà live anche sul satellite in pay-tv sul canale Eurosport 1 e in streaming per gli stessi abbonati su Eurosport Player.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Il percorso della terza tappa

Adagiato sulle pendici del Montalbano, GPM di terza categoria della tappa del giorno prima con arrivo a Fucecchio, Vinci ospiterà dunque la partenza della terza giornata del Giro. Dopo lo start i ciclisti si dirigeranno nell’empolese e poi tra i vigneti delle colline senesi in direzione Maremma verso Poggibonsi e Grosseto per virare infine lungo la costa e concludere a Orbetello.

Una volta raggiunta Grosseto resteranno da percorrere gli ultimi 30 chilometri, docili e su strada lisca esclusa la rapida e non incisiva salita di Poggio l’Apparita (quarta categoria) che sarà affrontata circa 6 km dopo aver oltrepassato Grosseto.

Da segnalare nei 15 Km conclusivi il possibile effetto vento a cui è esposta la zona percorrendo la laguna di Orbetello, mentre negli ultimi 500 metri l’ultima eventuale insidia della giornata è rappresentata dalla chicane che immette al rettilineo di arrivo sul lungomare di Orbetello.

La mattina successiva dalla laguna orbetellana partenza della quarta tappa che scenderà verso il Lazio con arrivo a Frascati nei Castelli Romani.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto