Sarà una Trek Segafredo fortemente rinnovata e ringiovanita quella che Vincenzo Nibali si troverà a capitanare nelle prossime stagioni. La squadra guidata da Luca Guercilena ha cambiato una parte importante del proprio organico, puntando molto sui giovani e non solo su quelli della categoria under 23. Gli occhi sono stati puntati anche sugli juniores, sia per il 2020 che per il 2021, quando esordirà nel ciclismo professionistico Antonio Tiberi.

Il 18enne azzurro è stato uno dei grandi protagonisti dei Mondiali di Ciclismo che si stanno disputando nello Yorkshire e la Trek ha puntato su di lui per il futuro a lunga scadenza.

Per Tiberi la Colpack e poi la Trek

La Trek Segafredo si è assicurata i due vincitori delle gare juniores dei Mondiali di ciclismo. Antonio Tiberi è stato uno dei giovani più ammirati nella rassegna iridata. Il 18enne laziale ha vinto la gara a cronometro nonostante uno stop in partenza per la rottura di una pedivella.

Superato il problema con un cambio di bicicletta, Tiberi ha recuperato i trenta secondi persi andando a vincere in maniera sorprendente la medaglia d’oro.

Il neo iridato farà il salto di categoria nella prossima stagione correndo con il Team Colpack, una delle migliori formazioni continental con cui potrà disputare un calendario misto tra corse under 23 professionistiche. Il futuro a lungo termine è già però scritto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Dopo una stagione in Colpack Tiberi inizierà la sua vera carriera nel ciclismo pro nella stagione 2021 con la Trek Segafredo, con cui ha firmato un contratto biennale.

Per Simmons un doppio salto

Anche il vincitore della corsa in linea juniores dei Mondiali di ciclismo è stato ingaggiato dalla Trek Segafredo. L’americano Quinn Simmons ha entusiasmato con un’azione solitaria di oltre trenta chilometri, dimostrandosi anche un personaggio esuberante oltre che un talento molto promettente.

Lo statunitense seguirà però un percorso diverso rispetto a quello di Tiberi, facendo un doppio salto dalla categoria juniores al ciclismo professionistico del World Tour. Simmons correrà infatti già nel 2020 con la Trek Segafredo di Nibali, seguendo le orme di quando fatto quest’anno da Evenepoel.

Nel suo processo di rinnovamento la Trek ha ingaggiato diversi altri giovani per la prossima stagione.

Dalla squadra vivaio Kometa Cycling saranno promossi lo spagnolo Juan Pedro Lopez e l’olandese Michel Ries. Un talento emergente ingaggiato dalla Trek è anche il britannico Charlie Quaterman, campione nazionale under 23 a cronometro.

Gli altri corridori presi dalla squadra diretta da Guercilena sono Alexander Kamp, Kenny Elissonde, Emil Liepins e Antonio Nibali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto