Gli ottavi di finale dei US Open hanno già riservato diversi colpi di scena, ma si è comunque trattato di conferme. La prima riguarda la ritrovata efficienza di Roger Federer dopo i primi due turni poco convincenti, impressionante il modo autoritario in cui il 'maestro' si è sbarazzato di David Goffin. La seconda conferma, purtroppo, è relativa all'infortunio di Novak Djokovic che ha dunque tolto di mezzo il principale favorito per la conquista del trofeo dando via libera a Stan Wawrinka, senza nulla togliere comunque ai meriti del tennista svizzero tre volte vincitore di Slam che ha disputato una grande prova.

Hanno conquistato l'accesso ai quarti di finale anche Daniil Medvedev, successo in quattro set contro il sorprendente tedesco Dominic Kopfer e Grigor Dimtrov che ha regolato in tre set Alex De Minaur: saranno gli avversari, rispettivamente, di Wawrinka e Federer nei quarti ed i vincenti delle due sfide si incontreranno in semifinale. Oggi invece sono in programma le sfide degli ottavi relative alla parte bassa del tabellone dove spicca ovviamente il nome di Rafa Nadal.

Berrettini vs Rublev

Sulla carta è, probabilmente, la sfida più incerta di questa giornata ed è quella che aprirà le danze alle 18.30 italiane al Louis Armstrong Stadium. Matteo Berrettini si sta confermando competitivo in tornei di alto livello, dopo Wimbledon ha centrato per la seconda volta consecutiva l'accesso agli ottavi di finale di un Grande Slam. In linea teorica si tratta di un avversario meno proibitivo di Roger Federer affrontato sull'erba inglese, ma Andrey Rublev si sta davvero confermando una mina vagante in questa calda estate americana: si era già fatto notare a Cincinnati per aver eliminato Federer, a New York ha fatto fuori Stefanos Tsitsipas e Nick Kyrgios, il nostro Matteo è dunque avvisato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Naturalmente ci sono grandi aspettative per Berrettini, quello di proseguire il cammino fino ai quarti di finale e portare avanti nel torneo l'ultimo pezzetto di Italia ancora in corsa. Tra i due ci sono due precedenti ed il bilancio è in perfetta parità con un successo per parte.

Zverev vs Schwartzman

La stagione tormentata di Alexander Zverev potrebbe vedere un pò di luce a New York, considerato che il giovane talento tedesco ha la possibilità di accedere ai quarti.

Il cammino del 22enne amburghese è stato tutt'altro che sciolto contro tennisti certamente non irresistibili: Zverev ha impiegato cinque set ai primi due turni per aver ragione sia di Albot che di Tiafoe, nel terzo turno quattro set con ben tre tie-break utili (e dispendiosi) per superare Aljaz Bedene. Cammino certamente più regolare per Diego Sebastián Schwartzman, numero 20 del tabellone che finora non ha lasciato per strada nemmeno un set. Il match inizierà intorno alle 19.15 italiane, ci sono due precedenti tra i due tennisti con un successo a testa.

Monfils vs Andujar

Si prosegue poi in nottata, inizio alle 23 italiane circa per la sfida tra Gael Monfils e Pablo Andujar. Per il 33enne francese due turni agevoli prima di un'autentica battaglia nel terzo contro Denis Shapovalov, per un totale di cinque set e tre tie-break. Lo spagnolo Andujar è riuscito ad inizio torneo ad avere la meglio sul numero 30 del tabellone, Kyle Edmund, vincendo la contesa in cinque set, ma ha poi avuto vita facile nei due turni successivi contro il nostro Lorenzo Sonego e contro Aleksandr Bublik. Sono tre i confronti tra i due tennisti con altrettanti successi di Monfils.

Nadal vs Cilic

Dal punto di vista del palmares, la sfida tra Rafael Nadal e Marin Cilic è certamente la più prestigiosa di giornata. Sarà piena notte in Italia (ore 1.00 circa di domani 3 settembre) quando i due scenderanno in campo e per il numero 2 del mondo è certamente una sfida competitiva contro il vincitore dei US Open del 2014 e finalista a Wimbledon e Melbourne. Cilic non sembra in gran spolvero in questa stagione, ma non è certamente un avversario 'morbido' per Nadal che dopo l'uscita di scena di Djokovic è il principale favorito del torneo nelle quote dei bookmakers. Tra i due in passato ci sono 8 sfide con 6 vittorie di Rafa e 2 del croato. Nadal è arrivato agli ottavi eliminando Millman, Kokkinakis (per ritiro) e Chung Hyeon e finora non ha perso nemmeno un set, mentre per Cilic dopo il successo su Klizan al primo turno ci sono state due sfide in quattro set, vinte ai danni di Stebe e John Isner.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto