Il Giro di Lombardia si svolgerà il prossimo sabato 12 ottobre. La corsa è arrivata all'edizione numero 113 e questa volta è dedicata a Felice Gimondi. Quest'ultimo, ha trionfato nella manifestazione rispettivamente nel 1966, salendo sul gradino più alto del podio insieme a Merckx e Poulidor, e nel 1973. In questa edizione aveva preceduto De Vlaeminck e Van Springel.

La denominata "Classica delle Foglie Morte", chiuderà gli appuntamenti ciclistici italiani di questa stagione professionistica 2019. Il percorso si snoderà in 243 km da Bergamo a Como. Per l'occasione saranno tanti i big al via. Tra i favoriti c'è anche l'azzurro Vincenzo Nibali.

Il Giro di Lombardia, il percorso

Il Giro di Lombardia si correrà sabato 12 ottobre. La manifestazione ciclistica presenta un tracciato di 243 km. La partenza è fissata da Bergamo alle ore 10.35. I corridori percorreranno un primo tratto pianeggiante di 40 km per arrivare poi verso Casazza dove inizia il Colle Gallo che rappresenta la prima salita della giornata. Al chilometro 55 invece ci sarà lo scollinamento.

Successivamente, i partecipanti torneranno a Bergamo, per dirigersi poi verso la Brianza, dove al chilometro 11 affronteranno il Colle Brianza.. A seguire un saliscendi che attraverserà i comuni di Oggiono, Pusiano e Asso per poi arrivare alla famosa salita del Ghisallo. Questa salita rappresenta un momento chiave della corsa, che farà una prima importante selezione del gruppo. Si tratta di un'ascesa di 8.6 km con pendenza media del 6,2%.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

I corridori arriveranno poi a Maglio dopo una discesa veloce e prenderanno la salita della Colma di Sormano (5,1 km al 6,6%), dove affronteranno il Muro di Sormano. Si tratta di strappo di 2 km con pendenza media del 15%.

La fase finale della corsa a Como invece, è rappresentata da due asperità: la salita del Civiglio (4,2 km al 9,7%) e lo strappo di San Fermo della Battaglia (2,7 km al 7,2%). Da questo momento in poi, mancheranno solo 5 km al traguardo finale: quattro in discesa e uno pianeggiante che porterà al traguardo del Lungo Lario.

I favoriti per la vittoria finale

Alla corsa ci saranno tanti big al via. Trai i presenti, i candidati per la vittoria finale sono: Primoz Roglic, Vincenzo Nibali, Alejandro Valverde e Egan Bernal. Quest'ultimo è il vincitore della scorsa edizione del Tour de France. Da non sottovalutare però anche corridori come Jakob Fuglsang, Philippe Gilbert (Deceuninck-Quick Step), Alberto Bettiol, Diego Ulissi, Esteban Chaves e il compagno di squadra Adam Yates, poi ancora Rafal Majka, Bauke Mollema, Tim Wellens e Ilnur Zakarin.

Non resta che seguire la corsa in ogni suo chilometro per scoprire chi dei corridori al via, riuscirà a conquistare la vittoria finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto