Il video non è nuovo, ma è stato riproposto da Rt Sport su Twitter lo scorso 25 maggio. Nella circostanza Deontay Wilder aveva espresso serie perplessità sul record in carriera di Mike Tyson, protagonista come lui di tantissime vittorie prima del limite. La parole dell'ex campione del mondo dei pesi massimi sono tornate attuali dopo la decisione di 'Iron Mike' di rimettere i guantoni e allenarsi per disputare match a scopo benefico. Il mese scorso Jeff Fenech, uno dei due allenatori del 53enne ex campione indiscusso dei pesi massimi, aveva sottolineato che la Boxe è molto cambiata oggi rispetto ai tempi di Tyson e non in meglio.

"Sono sicuro che se Tyson si allenasse per sei settimane, butterebbe giù Wilder in un minuto. Se questi ragazzi vengono messi ko da Tyson Fury che è un grande pugile ma non ha una grande potenza, Tyson li ucciderebbe. Oggi non sono allo stesso livello di allora e se Mike si allenasse potrebbe ancora battere questi pugili".

Le parole di Wilder su Mike Tyson

Wilder nel video di Rt Sport si trova alla guida e sembra parecchio adirato, anche se bisogna dire che lo stile aggressivo fa parte del personaggio. "Tutti avevano paura di Tyson - dice - per la sua aggressività e per le cose che avrebbe detto o fatto, era un pazzo e la gente lo chiamava psicopatico". Poi la stoccata, il Bronze Bomber si rivolge al suo o ai suoi compagni di viaggio.

"Torna indietro (a guardare la carriera di Tyson intende) e rispondimi: quanti fuoriclasse hanno effettivamente combattuto contro Mike Tyson?". L'ex iridato WBC mette le mani avanti. "Non mi portare come esempio Michael Spinks, uno che è passato dai massimi leggeri ai pesi massimi ed era terrorizzato ai suoi piedi e non mi portare Larry Holmes, sappiamo che era molto più avanti di lui con gli anni.

Allora quanti?" continua a chiedere Wilder più di una volta fino a quando qualcuno gli risponde "due". Wilder lo ringrazia: "Solo due" e li cita "Evander Holyfield lo ha battuto due volte e Lennox Lewis lo ha battuto. Soltanto due e, quindi, di cosa ca... stiamo parlando?".

Tyson Fury: 'Wilder è ancora un avversario pericoloso'

Intanto, anche alla luce dell'attuale situazione, è ancora da fissare la data del terzo match tra Tyson Fury e Deontay Wilder valido per il mondiale dei pesi massimi versione WBC. Il britannico lo ha demolito in sette round lo scorso febbraio strappandogli la cintura e una recente intervista a Sky Sports ha sottolineato che non ha alcuna intenzione di sottovalutarlo. "Wilder è ancora un avversario pericoloso, è un uomo affamato che salirà sul ring per dimostrare che può tornare campione del mondo, credo sarà più difficile dell'ultimo combattimento.

Ma alla fine è solo un incontro di boxe e lo vivo come tutti gli altri: si può vincere o perdere, non puoi saperlo prima perché tra i pesi massimi può bastare anche un solo pugno".

Segui la pagina Sport Invernali
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!