Roger Federer sta recuperando e non ha nessuna intenzione di smettere. Il fuoriclasse svizzero, vincitore di 20 titoli del Grande Slam, si è sottoposto in questi mesi a due interventi al ginocchio. Ha deciso di saltare tutta la stagione 2020 - che deve ancora riprendere dopo lo stop per il coronavirus - ma è già battagliero per il 2021. Anno nel quale festeggerà il compleanno numero 40. Il "Re del Tennis" non molla e non vede l'ora di essere in campo a Wimbledon e a Tokyo, dove cercherà di conquistare quell'oro olimpico in singolare che al momento gli è sempre sfuggito.

Federer fuori per tutta la stagione 2020 ma sta iniziando un periodo di preparazione fisica

Dopo i due interventi chirurgici al ginocchio, Federer sta ora pianificando la ripresa progressiva delle attività. Il decorso post-operatorio dopo il secondo intervento sta procedendo senza problemi e Federer ha annunciato che, come sempre, per l'anno prossimo uno dei suoi principali obiettivi è il torneo di Wimbledon. Per questa ragione il tennista elvetico sta effettuando il periodo di rieducazione e sta per avviare un periodo di 20 settimane di preparazione fisica e atletica.

Federer ha anche raccontato che questo 2020 è stato molto particolare per lui: una semifinale in Australia dopo un percorso difficoltoso prima della sconfitta contro Djokovic, l'esibizione per l'Africa con Nadal a Città del Capo a inizio febbraio e poi l'intervento, le stampelle, la Covid-19, il divieto di spostarsi e il nuovo intervento chirurgico.

"Tante cose davvero", ha commentato.

Federer ha il grande sogno delle Olimpiadi di Tokyo 2021

L'emergenza sanitaria ha portato alla cancellazione di Wimbledon edizione 2020 e allo slittamento di un anno delle Olimpiadi di Tokyo, ora riprogrammate nell'estate del 2021.

Federer ha dichiarato che è stato molto piacevole trascorrere un lungo periodo a casa in Svizzera.

Ha detto che non gli succedeva da 25 anni di stare a casa per due mesi di fila.

"Il tennis mi manca", ha poi aggiunto il campione svizzero, sottolineando che in questi giorni nei quali avrebbe dovuto esserci il torneo di Wimbledon e che avrebbe tanto voluto essere in campo sui prati londinesi. Ora il suo obiettivo è la riabilitazione e si è detto fiducioso per essere di nuovo al 100% per la prossima stagione.

Una stagione anche con vista sui Giochi Olimpici di Tokyo. Federer ha ricordato l'esperienza in finale a Wimbledon alle Olimpiadi di Londra 2012 ha detto che non è potuto essere a Rio De Janeiro nel 2016 per l'operazione al ginocchio, ma ha definito "uno dei suoi obiettivi principali" Tokyo 2021.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!