Anche la Eolo – Kometa è arrivata al primo traguardo stagionale, la chiusura dell’organico con cui affrontare il 2021. Nel panorama del Ciclismo mondiale la squadra diretta da Alberto Contador e Ivan Basso si presenterà come una delle novità più interessanti ai nastri di partenza della prossima annata. Nata come formazione giovanile gestita dalla Fondazione Contador, la squadra ha fatto negli anni scorsi il salto di categoria tra le Continental e adesso è pronta ad affrontare un’ulteriore crescita iniziando una nuova avventura come team Professional, la seconda serie del grande ciclismo dietro solo al World Tour.

Per farsi trovare pronti, Basso e Contador hanno operato con decisione sul mercato, mettendo a segno diversi colpi interessanti per formare un organico che è un bel mix tra giovani promettenti e corridori più esperti ma di sicuro affidamento.

Eolo – Kometa, tre italiani per chiudere l’organico

La Eolo – Kometa ha annunciato oggi gli ultimi tre ingaggi che completano l’organico con venti corridori. Gli ultimi arrivati sono tutti italiani, a conferma di un’impronta azzurra molto decisa del team, nonostante la gestione in mano alla Fondazione di Contador che ha sede in Spagna.

A completare la Eolo – Kometa sono Lorenzo Fortunato, Francesco Gavazzi e Luca Wackermann, tre corridori in arrivo dalle altre formazioni Professional italiane, la Vini Zabù e la Androni, di cui sono stati tra gli uomini migliori.

Lorenzo Fortunato ha corso poco dopo la ripresa dell’attività in agosto, ma nella prima parte della stagione aveva concluso all’ottavo posto il Tour de Langkawi.

Francesco Gavazzi è un corridore di grande esperienza e qualità, che vanta una vittoria di tappa alla Vuelta Espana e classiche del calendario nazionale come la Coppa Agostoni e il Memorial Pantani.

Quest’anno non ha ottenuto risultati di primo piano, ma con la maglia della Eolo – Kometa avrà anche un ruolo di guida per i corridori più giovani. “Basso vuole che trasmetta la mia esperienza ai giovani, questo apprezzamento mi ha motivato molto” ha dichiarato Gavazzi.

Wackermann: ‘Lavorare con Ivan e Alberto è un sogno’

L’ultimo corridore per chiudere l’organico 2021 della Eolo – Kometa è Luca Wackermann.

Il 28enne milanese è stato protagonista di una buona ma sfortunata stagione in maglia Vini Zabù. Ha vinto una tappa e la classifica generale del Tour du Limousin ed ha cominciato bene il Giro d’Italia arrivando quinto nella tappa di Agrigento, ma si è dovuto ritirare dopo soli quattro giorni per una caduta. “Conosco Basso da molto tempo, già durante la Tirreno Adriatico abbiamo parlato del progetto a cui stava lavorando e al Giro l’occasione si è aperta definitivamente. Ovviamente è stato un si immediato. È un sogno che si avvera quello di poter lavorare con Basso e Contador” ha dichiarato Luca Wackermann.

Ecco l’organico definitivo della Eolo – Kometa 2021

  • Vincenzo Albanese
  • John Archibald
  • Davide Bais
  • Manuel Belletti
  • Mark Christian
  • Marton Dima
  • Alessandro Fancellu
  • Erik Fetter
  • Lorenzo Fortunato
  • Mattia Frapporti
  • Sergio Garcia
  • Francesco Gavazzi
  • Arturo Gravalos
  • Luca Pacioni
  • Edward Ravasi
  • Samuele Rivi
  • Alejandro Ropero
  • Diego Pablo Sevilla
  • Daniel Viegas
  • Luca Wackermann.
Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!