Specialized, azienda produttrice di biciclette, è stata vittima di un furto. Alcuni ladri, infatti, hanno fatto irruzione nel museo dell'azienda situato in California e hanno rubato sedici bici, per un valore totale pari a 160 mila dollari. Tra i mezzi spariti, vi è anche quella utilizzata da Peter Sagan nella Parigi-Roubaix 2018, vinta proprio dal velocista slovacco. L'azienda, nella speranza di risolvere più velocemente il caso, ha offerto una ricompensa, pari a 25mila dollari, a chiunque sia in grado di offrire delle informazioni che possano permettere agli inquirenti di risolvere il caso.

Tra le biciclette rubate c'è anche quella utilizzata da Sagan nel Tour de France del 2019

Tra i sedici mezzi rubati, dunque, vi è anche quello utilizzato da Sagan nella trionfale corsa francese del 2018. Tale bici è una Specialized S-Works Roubaix, che presenta una finitura "Sagan Collection". Tale mezzo è dei colori oro e nero. Durante quella edizione della corsa transalpina, Sagan riuscì ad arrivare al trionfo dopo una prestazione praticamente perfetta. Nella corsa, infatti, il velocista slovacco fu protagonista di un attacco di 54 chilometri, per poi riuscire ad arrivare alla vittoria dopo aver battuto in uno sprint il collega Silvan Dillier nel velodromo di Roubaix.

Tra la refurtiva, oltre che tale bicicletta, è presente anche la bici utilizzata dallo stesso Sagan nel Tour de France 2019.

Tale bicicletta, come riporta CyclingNews, è un modello S-Works Venge, fatta su misura proprio per lo sprinter.

Il dipartimento di Polizia, che indaga sul caso, ha confermato che i ladri hanno utilizzato due furgoni

Subito dopo il furto, avvenuto sabato 12 dicembre, la Polizia degli Stati Uniti ha avviato un'indagine per cercare di risalire all'identità dei ladri.

In particolare, gli inquirenti hanno potuto appurare che il furto (avvenuto nelle ore diurne) è avvenuto mediante l'uso di due furgoni. Il primo mezzo butilizzato era bianco, mentre il secondo (una Toyota 4Runner) è di colore marrone. Tra le biciclette portate via, vi è anche la S-Works Shiv utilizzata da Tony Martin durante le Olimpiadi di Londra del 2012.

Con tale bici, il ciclista tedesco era riuscito a vincere la medaglia d'argento.

Un altro pezzo importante che è stato portato via nel furto è la S-Works Epic, anch'essa utilizzata durante i Giochi Olimpici del 2012 da Jaroslav Kulhavy, medaglia d'oro nel cross country.

L'azienda Specialized, nel tentativo di facilitare le indagini, ha annunciato una ricompensa per chiunque riuscisse a fornire informazioni utili al recupero delle bici rubate, oltre che al riconoscimento e all'arresto per i ladri.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!