Le condizioni fisiche di Jannik Sinner continuano a lasciare con il fiato sospeso i suoi tifosi: dopo l'abbandono del Masters 1000 di Madrid e il forfait per gli Internazionali d'Italia, la domanda ricorrente è quella riguardante una sua partecipazione al Roland Garros. Secondo Paolo Bertolucci ci sarebbero i presupposti per un ritorno della ''Volpe rossa'' a Parigi.

Jannik Sinner ci sta provando per Parigi

Non è tanto una questione di ATP Ranking visto che addirittura esiste la possibilità che Sinner possa diventare numero uno del mondo anche rinunciando al secondo Slam stagionale.

L'azzurro vuole esserci a tutti i costi al Roland Garros e Paolo Bertolucci lo ha sottolineato in occasione di un suo intervento a Sky Tennis Show. ''A giorni, Sinner proverà a riprendere in mano la racchetta con il benestare dei medici''. Il fatto è che i medici, tra un po', non lo ascolteranno più visto che Sinner vuole giocare sempre. Tuttavia, Sinner ascolterà il parere dei medici e del suo team per una sua eventuale partecipazione a Parigi. Se i riscontri medici lo consentiranno, allora ci sono buone probabilità di rivedere Sinner in campo al Roland Garros.

Bertolucci: 'Sembra che vada tutto bene'

Paolo Bertolucci ha dichiarato: ''Sembra che stia andando tutto bene, se sul campo risponderà nel modo giusto e tutto andrà come si spera, allora Sinner andrà a Parigi''.

Le dichiarazioni di Bertolucci sono all'opposto di quelle rilasciate dal suo compagno di doppio e di nazionale in Coppa Davis, Adriano Panatta. L'ex vincitore dell'insalatiera d'argento, infatti, ritiene che Sinner, alla fine, rinuncerà al Roland Garros in quanto torneo troppo dispendioso, dal punto di vista fisico, per un giocatore che sta rientrando da un infortunio importante, come quello riscontrato all'anca destra del giocatore altoatesino.

Sinner, a prescindere da quella che sarà la sua decisione in merito al Roland Garros, resterà numero due, sia che giochi o che non giochi a Parigi. Se Novak Djokovic, poi, non dovesse arrivare nella finale del secondo Slam, Sinner potrebbe addirittura festeggiare la vetta assoluta dell'ATP Ranking, la posizione numero uno. La situazione aggiornata, per quanto riguarda l'entry list al Roland Garros, vede Djokovic, davanti a Sinner, Carlos Alcaraz, Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Casper Ruud.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Lorenzo Musetti è attualmente alla posizione N. 24, Matteo Arnaldi alla N. 40 e Lorenzo Sonego alla N.51. Ottime anche le posizioni di Flavio Cobolli e di Luciano Darderi, rispettivamente alla N. 62 e alla N. 64. Più indietro Luca Nardi alla posizione N. 81, con Fognini e Berrettini dentro i top ten (posizioni N. 96 e 98).