2

Dopo aver analizzato la situazione di altre città, con la scadenza ormai alle porte vediamo quali sono le aliquote Tasi 2014 a Torino, Brescia, Venezia e Parma sulla prima casa per effettuare agevolmente il calcolo. 

Aliquota Tasi 2014 a Torino: scadenza e detrazioni

Sarà un estate particolarmente calda quella della città torinese: per il calcolo della tassa sui servizi indivisibili, i contribuenti residenti in tale città si preparino ad un'amara sorpresa, il conto non sarà dei più leggeri. L'aliquota Tasi 2014 a Torino è infatti fissata a quota 3,3 per mille, frutto della maggiorazione dello 0,8 per cento applicato dall'amministrazione comunale.

Sarà dunque un conto salato ma non saranno certo in pochi a beneficiare degli sgravi fiscali fissati dalla giunta. Quali sono le aliquote Tasi 2014 a Torino? Quando si paga? La scadenza Tasi 2014 a Torino è fissata al prossimo 16 giugno. Le detrazioni Tasi 2014 a Torino sono invece le seguenti:

-110 euro rendite inferiori o uguali a euro 700;

-30 euro per figli al under 26 residenti e dimoranti nell'abitazione.

Aliquota Tasi 2014 a Brescia: le detrazioni e quando si paga

Come sopra, la Tasi 2014 a Brescia si paga entro il 16 di giugno. Dall'amministrazione di questo comune, la stangata prevista dal governo si fa però più morbida: è "solo" del 2,5 per mille l'aliquota Tasi 2014 a Brescia per quel che riguarda la prima casa. Anche in questo caso il sistema di detrazioni sarà di fondamentale importanza per alleggerire l'onere dell'imposta.

I migliori video del giorno

Le detrazioni Tasi 2014 a Brescia sono suddivise in scaglioni in funzione della rendita:

-200 euro per le rendite entro i 400 euro;

-100 euro per le rendite tra i 401 e i 500 euro;

- 50 euro per le rendite da 501 a 700 euro.

Aliquota Tasi 2014 Venezia: le detrazioni e quando si paga

Anche per il capoluogo veneziano l'appuntamento con la tassa sui servizi indivisibili è fissata in questo modo: la data di scadenza Tasi 2014 a Venezia sarà il 21 luglio per l'acconto, il 16 dicembre per il saldo oppure sempre il 21 luglio per il pagamento tramite soluzione unica. Per sapere quanto pagare, è necessario conoscere la rendita catastale del proprio immobile per procedere al calcolo. È altresì essenziale conoscere l'aliquota Tasi 2014 a Venezia per la prima casa per conoscere l'importo. Anche in questo comune è stata applicata la maggiorazione dello 0,8 per mille che fa lievitare l'aliquota a quota 3,3 per mille, ma per evitare di vessare i contribuenti, è stato deliberato un interessante sistema di detrazioni Tasi 2014 a Venezia.

Nel dettaglio sono previsti:

-140 euro per le rendite catastali entro i 400 euro;

-120 euro per quelle comprese tra i 400 e gli 800;

-80 euro per quelle comprese tra 800 e 1.000 euro;

-50 euro per ogni figlio entro i 28 anni dimorante e residente.

Aliquota Tasi 2014 Parma: detrazioni e quando si paga

Quando si paga la Tasi 2014 a Parma? La risposta è semplice, anche in questo caso l'acconto andrà versato entro e non oltre il 16 giugno prossimo. Anche in questo caso le notizie per tutti quei contribuenti che si accingono al calcolo le notizie non sono ottime: l'aliquota Tasi 2104 a Parma per la prima casa è fissata al 3,3 per mille. La situazione migliora sensibilmente consultando il sistema di sgravi fiscali previsti dall'amministrazione. Potrebbe infatti rivelarsi vincente la scelta di un sistema detrazionistico che incrocia la rendita con l'ISEE, meccanismo che permette di fatto l'esenzione per prime case di basso valore intestate a cittadini meno abbienti. Per consultare le detrazioni Tasi 2014 a Parma, uno schema esemplificativo per conoscere le spettanti è riportato nella photogallery.