È stata pubblicata dall'Agenzia delle Entrate la bozza del CU 2015, la nuova certificazione dei redditi che andrà a sostituire sia il vecchio #CUD, che la certificazione dei compensi assoggettati a ritenuta (provvigioni, redditi da lavoro autonomo e diversi). Il prossimo anno non ci sarà il CUD 2015, ma il CU 2015 (Certificazione Unica). A trarre vantaggio da questo cambiamento sono i sostituti d'imposta, che invece di dover compilare più modelli, adesso si ritrovano tutto in un unico modello, che conterrà i dati sulle somme pagate e le ritenute operate nel periodo d'imposta precedente. Una vera e propria rivoluzione del prospetto che dovrà essere trasmesso all'Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo.



CU 2015: quali altre novità?

La Certificazione Unica va compilata in questo modo: i sostituti d'imposta dovranno inserire i dati richiesti in un solo frontespizio, che conterrà i propri dati, le informazioni anagrafiche del contribuente e il prospetto di tutti i suoi familiari a carico, per cui gli sono state riconosciute le detrazioni per carichi di famiglia.

Per ogni familiare andrà inserito il codice fiscale, il numero dei mesi a carico e la percentuale di detrazione spettante. È presente anche una sezione che riguarda la gestione del bonus di 80,00 euro versato ai dipendenti con un reddito annuo fino a 26.000 euro. Ritroviamo nel CU 2015 anche:

  • l'incentivo per i giovani che hanno lavorato all'estero e decidono di rientrare in Italia; questi avranno una riduzione della base imponibile Irpef, (80% per le donne e 70% per gli uomini);
  • l'incentivo per i lavoratori del settore privato che hanno versato somme a titolo di incremento della produttività che consiste nell'applicazione di un'imposta che sostituisce l'Irpef nella misura del 10%. 
La nuova Certificazione Unica 2015 semplificherà la vita ai sostituti d'imposta? È ancora presto per dirlo. Essendo il primo anno, dovranno prendere familiarità con il nuovo prospetto ma poi, forse, la comunicazione dei dati risulterà più semplice rispetto a quella attuale.