Calcolo Tasi 2014 a Milano, ecco quanto si paga. La scadenza è imminente, restano pochi giorni per procedere al calcolo #Tasi che dovrà essere fatto autonomamente da ciascun contribuente. Prima di illustrare come calcolare la Tasi a Milano, vediamo aliquote e detrazioni stabilite dal comune.

Tasi 2014 a Milano, quando pagare?

Quando si paga la Tasi a Milano? La scadenza è slittata da giugno ad ottobre a causa della delibera di aliquote e detrazioni giunta in ritardo. Come in tantissimi altri comuni italiani quindi, la Tasi a Milano si pagherà nella sua prima rata entro il prossimo 16 ottobre.

Chi paga? La Tasi a Milano è dovuta dal possessore di abitazioni principali (comprese relative pertinenze) fabbricati, aree fabbricabili e inquilini in affitto.

Questi ultimi dovranno contribuire in quota del 10 per cento dell'importo dovuto per l'immobile occupato.

Tasi 2014 Milano, le aliquote previste

Per procedere al calcolo è necessario conoscere le aliquote Tasi stabilite dal comune, ecco quali sono:

Aliquote prima casa + pertinenze categorie A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 2,5 per mille

aliquota prima casa + pertinenze categorie A1, A8, A9 e C2, C6, C7

(se pertinenziali) 0,8 per mille

aliquota fabbricati rurali strumentali 1 per mille

Tasi 2014 Milano, le detrazioni previste

Ai fini del calcolo Tasi a Milano le seguenti detrazioni per la prima casa sono un valido aiuto per evitare di gravare sui nuclei meno abbienti e vanno di fatto scorporate dall'importo calcolato. Le detrazioni Tasi a Milano sono le seguenti:

  • detrazione di 115, euro per abitazioni con rendita fino a 300 euro

  • detrazione di 112 per le abitazioni con rendita fino a 350,99 euro

  • detrazione di 99 euro per abitazioni con rendita fino a 400,99 euro e reddito inferiore a 21.000 euro

  • detrazione di 87 euro pe rle abitazioni con rendita fino a 450,99 euro con reddito inferiore a 21.000 euro

  • detrazione di 74 euro per le abitazioni con rendita fino a 500,99 euro e reddito inferiore a 21.000 euro

  • detrazione di 61 euro per le abitazioni con rendita fino a 550,99 euro e reddito inferiore a 21.00 euro

  • detrazione di 49 euro per le abitazioni con rendita fino a 600,99 euro e reddito inferiore a 21.000 euro

  • detrazione di 24 euro per le rendite fino a 700 euro e reddit inferiore a 21.000 euro

Ulteriori detrazioni Tasi a Milano sono previste per i figli under 26 dimoranti e residenti nell'immobile, per cui è prevista una detrazione di 20 euro per figlio fino a max 3.

I migliori video del giorno

Calcolo Tasi a Milano, ecco come fare

Per sapere quanto pagare di Tasi a Milano, il calcolo va fatto da ciascun contribuente a mano (o online) e poi riportato nell'apposito modello f24 prima di poter procedere al pagamento. Il calcolo va svolto utilizzando al seguente formula:

rendita catastale dell'immobile x 1,05 x 160 x aliquota (es 2,5 per mille = 0,0025).

Dall'importo risultante vanno poi decurtate le detrazioni (quando applicabili) ed effettuata la divisione per due. La cifra così ottenuta dal calcolo Tasi a Milano corrisponderà all'importo di ciascuna rata da pagare.