Il calendario relativo alle scadenze del 730 precompilato 2016 è molto fitto. La Dichiarazione dei redditi precompilata, coinvolge diversi soggetti, dal contribuente ai sostituti d'imposta, fino all'agenzia delle entrate. Già i medici e le strutture sanitarie hanno inviato telematicamente tutti i dati relativi alle spese mediche al Sistema Tessera Sanitaria. Quali sono le prossime scadenze relative a questo tipo di dichiarazione dei redditi?

Scadenze 730 precompilato 2016: il calendario

Le prossime scadenze che interessano il modello 730 precompilato 2016 da segnare in calendario sono le seguenti:

  • 29 febbraio 2016: i soggetti interessati sono le banche, le assicurazioni e altri intermediari che dovranno comunicare all’Anagrafe Tributaria i dati che permettono di calcolare le detrazioni da inserire in dichiarazione (spese universitarie, spese funebri, ristrutturazione edilizia, ecc).
  • 7 marzo 2016: il soggetti interessati sono i sostituti d'imposta, che devono comunicare all’Agenzia delle Entrate la CU 2016 (Certificazione Unica), utile alla definizione dell’imponibile IRPEF.
  • 15 aprile 2016: il modello 730 precompilato verrà messo a disposizione del contribuente (dall’Agenzia delle Entrate) sul sito web dedicato. Per accedere sarò necessario entrare nell'area riservata tramite codice PIN, dispositivo INPS, credenziali Fisconline o Carta Nazionale dei Servizi. L'accesso può essere fatto personalmente o tramite intermediario abilitato.
  • 2 maggio 2016: da questa data sarà possibile inviare, modificare e integrare il 730 precompilato.
  • 7 luglio 2016: questa è la scadenza per la trasmissione del modello 730 (anche ordinario).
  • 25 ottobre 2016: scadenza per la presentazione del modello 730 integrativo, nei casi in cui ci siano
  • correzioni che comportano un minor credito o un maggior debito.
  • 10 novembre 2016: scadenza per la presentazione del modello 730 rettificativo, nei casi in cui a commettere un errore sia stato l'intermediario abilitato.

Resta aggiornato su argomenti simili cliccando il tasto Segui in alto.