Arrivano nuove informazioni in merito all'invio delle dichiarazioni di esenzione per il #Canone Rai. "Alla scadenza prevista sono state presentate 817000 dichiarazioni sostitutive, di cui 220000 per via telematica": sono le parole del Direttore dell'#agenzia delle entrate durante un suo intervento presso la Camera dei Deputati. In merito alla questione, Rosella Orlandi ricorda che il termine ultimo posto dalla legge in capo alle aziende elettriche risale al primo luglio, mentre l'Agenzia "ha fatto i salti mortali per dargli i dati". Entrando nel merito delle richieste, l'esenzione per il primo semestre risulta valida per tutte le dichiarazioni che sono state inviate entro la scadenza del 16/5, mentre riguardo alle altre si partirà dal mese successivo.

In merito invece al tema delle seconde case, il Direttore dell'Agenzia ricorda che nei casi in cui l'utente ha correttamente associato l'utenza elettrica a quella dell'abitazione secondaria, non vi saranno doppie richieste di pagamento. In caso contrario "o cambia tariffa oppure paga il canone Rai".

Il nuovo Canone Rai in bolletta finisce davanti al Tar

Nel frattempo non si placano le proteste delle associazioni dei consumatori per la decisione del Governo di inserire direttamente all'interno della bolletta elettrica il Canone Rai. L'associazione "Altroconsumo", forte della petizione lanciata in favore dell'abolizione del Canone radiotelevisivo (con all'attivo più di 115mila firme), ha deciso di impugnare il decreto attuativo portandolo a giudizio davanti al Tar. Sul proprio sito ricorda attraverso un comunicato che proprio il decreto attuativo arriva con più di tre mesi di ritardo, mentre il Consiglio di Stato a metà aprile aveva bloccato la misura esprimendo perplessità dal punto di vista della privacy nello scambio delle informazioni amministrative relative ai contribuenti.

I migliori video del giorno

L'associazione evidenzia lacune informative e teme errori negli addebiti, pertanto ha deciso rivolgersi al TAR, contestando il provvedimento di trasferimento e addebito del canone in bolletta.

E coi, cosa pensate delle ultime novità che vi abbiamo riportato? Fateci conoscere la vostra opinione al riguardo tramite l'aggiunta di un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento su fisco e tasse vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Televisione